42 gradi, idee sostenibili: tra gli ospiti Piergiorgio Odifreddi, Fabio Genovesi, Isabella Dalla Ragione e Norbert Lantschener

È in programma dal 28 al 31 luglio a Bisceglie la terza edizione del festival 42 gradi, idee sostenibili, che ospita tra gli altri il matematico Piergiorgio Odifreddi, lo scrittore Fabio Genovesi, l’archeologa delle piante Isabella Dalla Ragione, l’inventore di casa/clima Norbert Lantschner e per la prima volta propone La Classe, un percorso per ragazzi under 20 che approfondiranno i temi della manifestazione attraverso visite guidate all’interno di aziende specializzate in percorsi sostenibili ed innovativi, laboratori e spettacoli. Il festival, organizzato da Vecchie Segherie Mastrototaro, Linea d’Onda e sistemaGaribaldi con la cura scientifica del geologo Mario Tozzi e la direzione di Carlo Bruni, Mauro Mastrototaro e Viviana Peloso, per quattro giornate accoglie nomi prestigiosi del panorama scientifico nazionale ed internazionale per riflettere sul cambiamento climatico, sulle possibilità e necessità che abbiamo per contenerlo e gestirlo approfondendo il binomio Casa/Campagna, due ambiti decisivi per il nostro futuro.

Novità assoluta La Classe, realizzata con il sostegno del consorzio nazionale RILEGNO, la cui autorevolezza sul fronte del riciclo di una materia così fondamentale, imprime un impulso decisivo agli sviluppi di 42 gradi. Costituita da un gruppo selezionato di 20 ragazze e ragazzi, dai 16 ai 19 anni provenienti da tutta Italia, La Classe approfondirà il tema dell’iniziativa attraverso un fitto calendario di appuntamenti, visite guidate e laboratori nelle aziende Tersan, Mastrototaro Food&Wood, Pedone Working e Manzi Marmi. Pool di aziende a cui si associano i supermercati Doc, Famila, l’Associazione Nazionale Costruttori Edili e la complicità del Club Cultura di Confindustria Puglia, costituendo un primo nucleo di quella che gli organizzatori intendono coltivare come una squadra d’imprese per la difesa dell’ambiente. Condividendo una full immersion, i ragazzi avranno l’opportunità di conoscere i processi adottati per trasformare gli scarti umidi delle città in fertilizzanti per la campagna (e anche biogas); apprendere i processi di trasformazione della canapa in un prezioso materiale edile; entrare nella filiera corta in grado di esprimere al massimo la qualità dei prodotti agricoli pugliesi; come stampare in 3D un’intera casa ecosostenibile. Rifletteranno sul valore della biodiversità e di quanto delicato sia il processo necessario alla transizione ecologica e di quanto decisivi siano i comportamenti individuali. Per accedere alla selezione (completamente gratuita, la partecipazione prevede anche ospitalità e rimborso dei viaggi) sarà sufficiente compilare entro il prossimo 28 giugno il form sul sito web http://www.42gradi.com. Per informazioni 42gradi@gmail.com o 371.1189956.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Mostra “Nati sotto Saturno”, da venerdì 1° luglio 2022 al chiostro Museo Don Uva di Bisceglie

L’iniziativa della mostra artistica “Nati Sotto Saturno” è luogo d’incontro fra esperienze di vita, storie e memorie, comprese quelle marcate dalle fragilità. Il progetto nasce da un’idea della Fondazione S.E.C.A. e Universo Salute per promuovere il lavoro svolto dai pazienti delle strutture sanitarie nelle sedi di Bisceglie, Foggia e Potenza, coordinati dal team di medici, […]

“Le parole della sera” al tempo di Villa Consiglio. Tutto pronto per la 2^ edizione della Festa della Cultura

La sera è il momento ideale per ascoltare delle storie, vivere mondi altri e farsi  incantare dalle melodie più tenere. Sarà proprio la sera,  con le sue parole, ad essere protagonista di una nuova ed intensa edizione della Festa della cultura de “La Città Possibile” che vedrà il 27-29-31 luglio scrittori e musicisti che si […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: