Leonardo Zellino incontrerà domenica 24 i ragazzi del percorso “I SoGNALIBRI”

Prosegue il percorso di avvicinamento alla lettura e incontro con le professioni culturali “I SoGNALIBRI”, organizzato dall’Associazione “Borgo Antico” di Bisceglie con il sostegno dell’Università Luiss “Guido Carli”. Domenica 24 luglio, i circa cento giovani studenti che stanno seguendo da diverse settimane, con attenzione e impegno, il progetto a loro dedicato avranno l’occasione di dialogare con il giornalista pugliese Leonardo Zellino, inviato di guerra per la Rai che ha seguito in prima persona negli ultimi mesi l’evoluzione del conflitto armato sul territorio ucraino. I SoGNALIBRI potranno così porre domande e condividere riflessioni nel corso della serata.

 

Data la rilevanza dell’ospite e il valore degli argomenti trattati, l’incontro sarà aperto a tutti i cittadini interessati e non soltanto ai giovani destinatari del percorso formativo. L’appuntamento è alle ore 18 presso il Giardino Botanico Veneziani, attualmente gestito con cura e dedizione dai volontari di Mosquito Aps.

 

«Sarà un’occasione per ascoltare una testimonianza diretta degli orrori della guerra e per approfondire i compiti professionali e deontologici di un giornalista sul campo», dichiara Sergio Silvestris, presidente di Associazione “Borgo Antico”. «Avremo modo di ascoltare dalla voce di un nostro conterraneo, bravissimo inviato del Tg2 in Ucraina, il racconto di questo conflitto tragico ed insensato. In questi mesi Leonardo Zellino ha raccontato pagine struggenti, toccando con mano quei drammi che inorridiscono anche noi, che pure li osserviamo attraverso le cronache giornaliste dalla comodità dei nostri divani».

 

Il progetto “I SoGNALIBRI” è organizzato con il patrocinio del Comune di Bisceglie e del Consiglio Regionale della Puglia e con l’adesione di Confindustria Bari e Bat, Club della Cultura di Confindustria, Fondazione Seca, Fondazione Vincenzo Casillo e Orizzonti Futuri Onlus.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pietro Casella premiato al Concorso Internazionale di Poesia “Città del Galateo – Antonio De Ferrariis”

I lavori letterari di Pietro Casella ricevono un altro prestigioso riconoscimento. Il Premio internazionale di eccellenza “Città del Galateo – Antonio De Ferrariis”, insignito della medaglia del Presidente della Repubblica, consegnerà all’avvocato biscegliese un riconoscimento speciale per la riflessione in versi alla raccolta inedita dal titolo “Henosis” che sarà edita dalla casa editrice Giuseppe Laterza. […]

Vecchie Segherie Mastrototaro: Massimiliano Ancona presenta La bella e il campione. Le fiamme e il sepolcro imbiancato. Quel terribile 1991

Giovedì 29 settembre alle ore 19.00 alle Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie Massimiliano Ancona, accompagnato da Pino Di Bitetto, presenta La bella e il campione. Le fiamme e il sepolcro imbiancato. Quel terribile 1991, edizioni Wip, ingresso gratuito sino ad esaurimento posti disponibili per informazioni 0808091021 e [mailto:info@vecchiesegherie.it)]info@vecchiesegherie.it L’Europa che cambia, le ultime “grandi guerre”, popoli in movimento e colpi di Stato. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: