Associazione Baywatch: già superata quota 100 ingressi in acqua di persone disabili

Sono già più di 100 gli ingressi in acqua con persone disabili effettuati dall’Associazione Baywatch in questa prima parte di estate. I bagnini e gli OSS della Baywatch ogni giorno dalle 09.00 alle 19.00, sulla spiaggia libera del Cagnolo, offrono gratuitamente alle persone disabili o con difficoltà motorie la possibilità di entrare in acqua a bordo di una sedia galleggiante professionale.

“È faticoso spiegarlo a parole – raccontano dall’Associazione Baywatch – La felicità di chi entra in acqua e i sorrisi di mamme, papà, fratelli e amici che vengono in acqua con noi o vigilano dalla piattaforma di ingresso al mare, sono difficili da raccontare a parole. Nel 2019 abbiamo inserito questo speciale servizio nel progetto Spiagge Sicure, nato nel 2014 da una intuizione di Piero Innocenti, oggi consigliere comunale. Siamo stati i primi a farlo in questo modo sulle spiagge libere pugliesi e italiane e siamo felici che altri comuni, Bari ad esempio, nelle ultime settimane abbiano deciso di attrezzarsi in tal senso”.

Tre anni fa l’ASD Baywatch ha avviato il servizio di accompagnamento in acqua per le persone disabili direttamente sui ciottoli della spiaggia del Cagnolo. Oggi sulla piattaforma attrezzata realizzata dal Comune di Bisceglie è sicuramente più semplice e agevole accompagnare in acqua le persone con disabilità.

“Dal 2019 ad oggi – continuano dalla Baywatch – gli ingressi in acqua sono circa 550. Tra chi ha usufruito del servizio tante persone che non avevamo mai avuto la possibilità di entrare in acqua. Il mare invece è di tutti, ed è questa convinzione che ci ha spinti a presentare una proposta di patto di collaborazione al Comune per la gestione condivisa della piattaforma. Noi ci mettiamo del nostro: bagnini, OSS Operatori socio sanitari, due sedie galleggianti scelte perché adatte al nostro mare. L’invito è a passare parola e a rendere la spiaggia un punto di riferimento per le persone disabili del territorio.”.

L’Associazione non ha nessuna intenzione di fermarsi qui, in cantiere ci sono numerose novità sia per questa stagione che per quelle a venire.

“Il progetto Spiagge Sicure quest’anno terminerà l’8 settembre. Il servizio di accompagnamento in acqua per le persone disabili continuerà invece almeno fino alla fine di settembre. Mai come quest’anno in spiaggia c’è un viavai continuo. Per la prossima stagione speriamo di riuscire a finanziare, con l’aiuto di sponsor e cittadini, l’acquisto di un sollevatore da utilizzare per il passaggio delle persone dalla carrozzina alla sedia galleggiante e di un mezzo di trasporto che ci consenta di raggiungere tutte le persone disabili e gli anziani soli che non hanno la possibilità di raggiungere la spiaggia in autonomia”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Rievocazione storica de “I Tre Santi della Sagina”, buona la prima…

A conclusione della prima rievocazione storica de “I Tre Santi della Sagina” svoltasi nella città di Bisceglie, possiamo dire di essere più che soddisfatti. Essendo una rievocazione che precedeva la festa patronale e che trattavamo la storia dei tre Santi, tratta dalle cronache di Amando, ove si racconta il sogno di Adeodonato e il ritrovamento delle ossa dei […]

A Bisceglie il battesimo dei nuovi fedeli al congresso virtuale dei Testimoni di Geova “Cercate la pace”

Nei fine settimana di luglio e agosto si sta svolgendo online il congresso annuale dei Testimoni di Geova. Il tema dell’evento in corso in tutto il mondo è “Cercate la pace”. Vi stanno assistendo tra i 15 e i 20 milioni di persone inclusi gli oltre 2000 fedeli e simpatizzanti della provincia BAT.   Uno […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: