PNRR, Spina: «Basta regalare ai privati i fondi che arrivano»

«Un umile consiglio ad Angarano e Silvestris: Bisceglie non può continuare a regalare fondi del PNRR che arrivano agli appaltatori privati!

Nell’augurare buon ferragosto a tutti, anche ad Angarano, Silvestris e gli altri rappresentanti di maggioranza, colgo l’occasione per consigliare agli amici-avversari (gli avversari politici non sono nemici solo perché la pensano diversamente) della SVOLTA che non possiamo continuare a sprecare i pochi fondi del Pnrr che arrivano a Bisceglie per le semplici manutenzioni e per “regalare” ai privati, come ai gestori della piscina comunale (che hanno la responsabilità dell’attuale stato di Degrado con circa un milione di euro di danni alla struttura della piscina) somme che dovrebbero essere, invece, oggetto di risarcimento danni a carico dei gestori e in favore del comune e dei cittadini.

Mentre nelle altre città limitrofe sono arrivati circa 100 milioni di euro ciascuna di Pnrr per interventi strutturali che rilanceranno l’economia, il turismo e l’occupazione di queste città, a Bisceglie si chiedono i fondi Pnrr per coprire i buchi di bilancio: sprecare 2 milioni e mezzo di euro solo per la manutenzione dell’area interclusa di san Lorenzo (che doveva avvenire come manutenzione semplice), la riparazione della piscina comunale (che doveva avvenire con interventi e somme del gestore) e la realizzazione della struttura sportiva di via San Martino già progettata e finanziata (con approvazione del quadro economico comprendente l’offerta migliorativa con determinazione ripartizione tecnica del 19.06.2018) attraverso un’offerta migliorativa dei privati durante l’amministrazione Spina, costituisce un delitto e uno scempio di risorse pubbliche (dovrebbe intervenire la Corte dei Conti per accertare la ragione di destinare somme dei cittadini, chieste a titolo di Pnrr, a imprenditori privati). Insomma, cari amministratori della SVOLTA, senza una strategia di sviluppo e limitandovi ad aiutare gli appaltatori privati del comune e non i cittadini, Bisceglie affonderà sempre di più e la città, anche in piena estate , continuerà’ a rimanere deserta lungo la litoranea e in pieno centro, mentre le città limitrofe pullulano di eventi e di nuove vitali iniziative. Dopo la pausa ferragostana mi permetto dall’ opposizione di suggerire meno proclami farlocchi e selfie e più fatti concreti.  Anche in questi ultimi mesi di amministrazione della SVOLTA, se vorrete l’opposizione non farà mancare l’apporto delle proprie idee ed esperienza. Intanto, buon ferragosto a tutti!».

Lo scrive in una nota il consigliere comunale Francesco Spina.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

La Notte: «Angarano, a che punto siamo con la realizzazione del programma elettorale del 2018?»

«Sono francamente deluso dalle parole del primo cittadino che ha utilizzato nei miei confronti, solo per aver voluto dare ulteriori osservazioni ai nostri imprenditori e cittadini in relazione alla Legge Regionale 11/2022, su cui ho fornito i miei suggerimenti e che ho votato favorevolmente. Forse, il Primo cittadino dimentica una cosa importante: l’obiettivo di noi […]

Nuove case popolari in zona Crosta, Sindaco: 20 alloggi scorrendo le graduatorie

Nella mattinata di martedì 4 ottobre, il Sindaco Angarano ha effettuato un sopralluogo sul cantiere per la costruzione di nuove case popolari di via Crosta. «Venti nuovi alloggi -scrive il Primo cittadino- che saranno assegnati scorrendo la graduatoria approvata dalla nostra amministrazione. In pochi anni, malgrado la pandemia, abbiamo sbloccato tante procedure burocratico-amministrative che erano […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: