Piscina Comunale, il Comune cessa anticipatamente il contratto. La struttura sarà affidata ad altro gestore

Il Comune, con una determina a firma del Dirigente Losapio, annulla il contratto per la gestione della piscina comunale a Nicotel Wellness Bisceglie Srl.

Tutto ha inizio durante il sopralluogo del 21 maggio del 2021, effettuato dal Comando di Polizia Locale. In quella circostanza fu rilevato «il completo e totale stato di abbandono della struttura comunale la cui mancata vigilanza e custodia da parte del concessionario ha reso possibile la reiterazione di numerosi atti vandalici e danneggiamenti all’immobile, agli arredi e alle suppellettili», si legge nella determina.
Successivamente l’Ufficio Tecnico comunale trasmise diffida alla società Nicotel  perchè ponesse in essere tutte le azioni e per effettuare le operazioni necessarie per il ripristino completo della fruibilità della struttura comunale destinata a piscina, palestra e centro benessere entro 15 giorni.

Nella narrativa della determina di Losapio, si legge che successivamente alla diffida, i gestori risposero con «stiamo iniziando a provvedere alle lavorazioni necessarie e al ripristino della fruibilità della struttura».

Ma «alla data odierna non si rilevano conclusioni delle lavorazioni a carico del concessionario, tese ai ripristino della funzionalità della struttura».  

Morale della favora: oggi, 25 agosto 2022, a firma del Dirigente Losapio, arriva la decisione «di concludere il procedimento di risoluzione contrattuale disponendo la risoluzione per grave inadempimento  nei confronti della società Nicotel Wellness Bisceglie Srl». Nella stessa determina si legge anche che a carico del concessionario saranno addebitate le spese per il ripristino dei danni dell’immobile a seguito di successiva quantificazione ai sensi di Legge del Codice Civile.

A carico della società saranno addebitati anche i mancati introiti al Comune derivanti dalla chiusura dell’immobile e dall’interruzione del servizio di interesse pubbllico. Il Comune pensa in queste ore all’affidamento della gestione della piscina comunale ad altro soggetto da individuare secondo le normative di legge vigenti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pericolo sanitario in città? Acqua gialla dalla fontana pubblica di via Pio X

Come si evince dalla visione di questo video (Facebook), che gira sui social da alcune ore, l’acqua che esce dalla fontana pubblica situata in via Pio X, nelle vicinanze del Bar Mignon, ha un colore giallastro. Si consiglia la cittadinanza di evitare di fermarsi a bere e/o riempiere bottiglie da quella fontana. Mentre chiediamo al […]

Lottizzazione maglia 165, rigettato dal Tar il ricorso dell’Associazione Pro Natura

Relativamente al ricorso al Tar sulla realizzazione della nuova maglia 165 da parte del Comune di Bisceglie, presentato dall’Associazione Area Protetta Aps, è stata rigettata la richiesta di annullamento della delibera di Giunta del 31 agosto del 2020 avente, appunto, per oggetto l’«approvazione definitiva del piano di lottizzazione della maglia 165 del Piano Regolatore Generale […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: