Bisceglie Calcio, Di Rito e Salguero firmano il benaugurante successo nell’esordio di Coppa con il Corato

Con un micidiale uno-due nei primi 10’ del match il Bisceglie regola un pur volenteroso Corato nell’esordio di Coppa Italia disputato al “Ventura”. L’approccio determinato dei nerazzurri è certificato dagli acuti in salsa argentina di Nicolas Di Rito e Juan Bautista Salguero, seguiti da altre opportunità fino alla mezz’ora in cui i padroni di casa hanno accarezzato il tris. Nella ripresa l’undici stellato ha amministrato con disinvoltura il risultato raccogliendo a fine gara gli applausi dei quasi 400 sostenitori che non hanno mancato l’appuntamento con il debutto stagionale.

Moduli speculari in avvio (4-3-3). Al battesimo ufficiale sulla panchina nerazzurra, Franco Cinque si affida al trio in prima linea composto da Di Rito, Bonicelli e Salguero, mentre nel ruolo di terzino destro trova spazio il figlio d’arte Giuseppe Di Pierro, biscegliese doc classe 2003, già capitano della Juniores.

Alla prima autentica incursione (4’) il Bisceglie schioda il punteggio: Addario mette una pezza sul tiro ravvicinato di Bonicelli, quindi sul successivo tentativo di capitan Di Rito è Ripanto ad evitare la segnatura con la mano. L’arbitro punisce l’intervento con il cartellino rosso ai danni del centrale coratino e conseguente assegnazione del rigore: Addario intercetta l’esecuzione di Di Rito, che però si avventa daccapo sulla sfera e insacca sottomisura per il vantaggio stellato. Al 9’ Addario disinnesca dapprima con il piede la soluzione di Salguero, a seguire blocca la palombella di Di Rito recuperando la posizione. Un minuto più tardi il Bisceglie concede il bis: assist al bacio nel cuore dell’area di Di Rito per l’accorrente Salguero, lesto ad incornare. Al quarto d’ora si assiste alla prima iniziativa ospite con Mbaye, il cui sinistro dopo una pregevole serpentina termina non distante dall’incrocio dei pali. Nerazzurri vicini alla terza segnatura al 19’: Addario si destreggia bene sulla conclusione del solito Di Rito, poi tocca ad un difensore neroverde deviare provvidenzialmente il tiro di Bonicelli in corner, sugli sviluppi del quale lo stesso Bonicelli – in elevazione – non inquadra la porta di un’inezia. Il ritmo cala nella seconda parte della prima frazione e non accade più nulla fino all’intervallo, eccetto una punizione di Suriano da posizione defilata sventata di testa da Rodriguez.

La seconda frazione regala meno spunti di cronaca. Al minuto 11 lo shoot mancino di De Vivo dai 20 metri è poderoso ma centrale, mentre al 16’ la sbavatura di Colabello innesca Di Rito, il cui destro in corsa dalla lunga distanza non inquadra lo specchio. Al 19’ Addario evita la capitolazione smanacciando in angolo il velenoso colpo di testa di Rodriguez, preludio all’unica vera chance coratina (24’) con Sanguedolce ad apparecchiare al centro per l’inserimento Suriano che, tuttavia, manca la correzione vincente solo dinanzi a Tarolli. Segmento conclusivo a ritmi compassati, con Dargenio artefice di un sinistro da oltre venti metri neutralizzato in tuffo da Addario.

Buona la prima per il Bisceglie, dunque, che domenica prossima sarà chiamato a custodire il doppio vantaggio nel ritorno in programma al “Coppi” di Ruvo per centrare la qualificazione al secondo turno.

 

Tabellino andata primo turno Coppa Italia Eccellenza

BISCEGLIE – CORATO 2-0

BISCEGLIE (4-3-3): Tarolli; Di Pierro, Sanchez, Rodriguez, Logrieco (33’ st Poverino); De Vivo (27’ st Grumo), Paolillo, Dargenio; Bonicelli (27’ st Fanelli), Di Rito, Salguero. A disp. Zinfollino, Pissinis, Ferrante, Marasciulo, Losapio, Romeo. All. Cinque.

CORATO (4-3-3): Addario; Colabello, Cannito, Ripanto, Santoro; Zaza, Diomande, Brandonisio (22’ st Sanguedolce, 50’ st Volpe); Mbaye (14’ st Sabbar), Suriano, Frappampina. A disp. Loiodice, Lorusso, Bianco. All. Di Domenico.

ARBITRO: Lucanie di Molfetta.

GUARDALINEE: Magnifico e Palermo.

RETI: 6’ pt Di Rito, 10’ pt Salguero.

NOTE: spettatori 400 circa, angoli 5-4. Recupero: pt 2’, st 5’.

ESPULSO: al 4’ pt Ripanto.

AMMONITI: Paolillo, Zaza, Santoro, Cannito.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Minivolley e settore giovanile Star, si parte

Partiranno il prossimo 10 ottobre, in diverse palestre scolastiche della città, i corsi di minivolley e l’attività del settore giovanile Star Volley Bisceglie, affiliato alla Unet Yamamay Busto Arsizio. I gruppi sono guidati da tecnici qualificati Fipav. Le bambine e i bambini dai 5 ai 9 anni si ritroveranno il mercoledì (dalle 17:45 alle 19) […]

Coppa Italia, andata secondo turno: Bisceglie, pari interno in rimonta con il Mola

Quattro reti, due espulsioni, frequenti capovolgimenti di fronte all’interno di una sfida dai ritmi sostenuti, maschia e interpretata a viso aperto da entrambe le contendenti. Non si sono certamente annoiati i circa 400 spettatori presenti sugli spalti del “Ventura” per l’andata del secondo turno di Coppa Italia fra Bisceglie e Mola. Gara dalla trama vivace […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: