Aborto, Boccia (Pd): FdI dice no alle modifiche alla 194? Ipocriti, nelle Marche la aggira e impone sepoltura feti a insaputa delle donne

“FDI e Giorgia Meloni sulla legge 194,  che tutela il diritto all’aborto per le donne, rappresentano il massimo dell’ipocrisia. A parole, solo perché sono in campagna elettorale, dicono di non volerla modificare ma poi, nei fatti, osteggiano ogni giorno e in ogni modo, sui territori, l’esercizio di un diritto sacrosanto per ogni donna.

Seppelliscono i feti e con la pdl Di Carlo e Rauti vogliono imporlo anche contro il volere delle donne per i feti inferiori alle 28 settimane e cambiano le regole sui tempi in cui è possibile farlo, come fanno follemente nelle Marche.

Non seguono la scienza ma i loro dogmi antiabortisti; fanno di tutto per evitare che la donna scelga liberamente ma sia costretta a non farlo. Non è questa la società che vogliamo per i nostri giovani, i diritti delle donne sul proprio corpo, frutto di tante battaglie, non possono essere calpestati e presi in giro da questa destra oscurantista”. Così Francesco Boccia, responsabile Regioni e Enti locali della Segreteria nazionale PD e capolista al Senato in Puglia, intervenendo ad un’iniziativa elettorale a Castellaneta (Taranto) con il sindaco Di Pippa e i candidati nelle liste PD a Camera e Senato, Ubaldo Pagano, Domenico Nisi e Maria Grazia Cascarano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

L’arrivo di Emiliano a Bisceglie porta il consigliere regionale La Notte all’opposizione

Il Consigliere regionale Francesco La Notte ha comunicato ufficialmente oggi la sua adesione al gruppo misto in quota alla minoranza, mediante una notifica inviata al presidente del Consiglio Regionale della Puglia, Loredana Capone. Finora coerentemente e lealmente sostenuto, in ogni sua azione e provvedimento, le scelte del governo regionale – è il commento del consigliere […]

Censimento della popolazione e delle abitazioni: il Comune di Bisceglie cerca “rilevatori”

Il Comune di Bisceglie è chiamato a partecipare al Censimento permanente della Popolazione e delle Abitazioni 2023, organizzato secondo le disposizioni contenute nel Piano Generale di Censimento (PGC) approvato dal Consiglio dell’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT) con deliberazione n. 4/22 del 22 marzo 2022. Il Piano Generale di Censimento prevede, tra l’altro, che il Comune […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: