Giornata Europea del Patrimonio (GEP) 2022: a Bisceglie “Il Tesoro di Santa Croce”

Il Club per l’UNESCO di Bisceglie impegnato a sostenere incontri di In-Formazione finalizzati a stimolare il pensiero critico e indurre il senso di collettività e responsabilità nei confronti dell’Ambiente-Territorio, organizza   anche quest’ anno eventi per European Heritage Days . Si tratta della più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa e  per promuovere la conoscenza della Convenzione quadro sul valore del Patrimonio culturale e la sua ratifica da parte del nostro paese. Promosse congiuntamente dal Consiglio d’Europa e dall’UE dal 1999, le GEP,  sono un’iniziativa che ogni anno nel mese di settembre invita a celebrare per due intere giornate il patrimonio culturale e il suo valore storico, artistico ed identitario attraverso Passeggiate Patrimoniali.

Diversa dalla ben nota visita guidata, la passeggiata patrimoniale promuove l’interazione dei cittadini con il patrimonio culturale attraverso le esperienze degli abitanti e studiosi che svelano le straordinarie ricchezze storiche, artistiche e naturalistiche dei nostri territori.

Il tema di quest’anno è il PATRIMONIO SOSTENIBILE per incoraggiare tutti a esaminare come preservare il patrimonio culturale per  un futuro più sostenibile sia per le comunità che per l’ambiente naturale.

 

Il Club per l’UNESCO di Bisceglie e il Gruppo Scout di Bisceglie hanno promosso un evento la mattina del Sabato 17 settembre a Bisceglie presso le Grotte di Santa Croce, (SP Bisceglie Corato, km 7) sito di straordinario interesse archeologico e storico, con visite guidate nella grotta a cura di Mimmo Rana del Gruppo Scout di Bisceglie; le visite sono aperte anche a diversamente abili in carrozzina accompagnati da specifico automezzo.

La Passeggiata Patrimoniale lungo un tratto della lama di Santa Croce mira a valorizzare  il paesaggio geologico locale nelle cui forme è descritta e leggibile la storia della nostra regione.

Essa è codificata in parte negli strati calcarei della roccia affiorante risalente al Cretaceo e da un ‘habitat”, fondamentale per la vita e per l’uomo, costituito dalle valli, qui denominate lame. La lama di Santa Croce, sulla quale si apre la suddetta omonima grotta, con la brusca variazione di pendenza, è un importante ecotono dotato di ambienti rupestri, rocce messe a nudo dall’erosione e attraversata da un flusso d’acqua che in passato doveva essere cospicuo e importante sia nella morfogenesi del paesaggio, sia per le esigenze delle popolazioni. Tutta l’area sovrastante è ricca di specie vegetali (circa120) ed erbacee protette.

 

Alle ore 11:00 è altresì in programma un Incontro Tecnico-Scientifico sugli ASPETTI GEOLOGICI E BOTANICI DELLA LAMA SANTA CROCE rivolto agli Studenti di IV Liceo “da Vinci”, ai Docenti, e Cittadini. Saranno i Professori del Dipartimento di Scienze della Terra e Geoambientali dell’Università di Bari A. Moro, i Geologi Giuseppe Mastronuzzi e Mario Parise ad illustrare  gli aspetti  geologici e geomorfologici dell’area, dopo i saluti istituzionali del sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano, del Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico “ L. da Vinci” prof. Dino Musci, dei Presidenti Nazionale  SIGEA – APS. Il Geologo Antonello Fiore, ARCHEOCLUB d’Italia APS, il Geologo Rosario Santanastasio.

Il Liceo partecipa con i propri studenti coordinati dalla Docente di Disegno e Storia dell’Arte Eliana De Nichilo: il 2° Circolo Didattico “Prof. V. Caputi” interverrà con il Dirigente Scolastico prof. Giuseppe Tedeschi e la Docente Agata Angelico – Referente Progetti UNESCO.

Sugli altri aspetti interverranno inoltre il Geologo Oronzo Simone – Vice Presidente Ordine dei Geologi della Puglia, il Naturalista Pasquale Perruccio, il dott. Sabino Piccolo – Direttore Sportivo Scuola di Ciclismo “G. Cavallaro Bisceglie, Antonio Pistillo Ambasciatore di Italia&Friends Puglia; Luigi Palmiotti – Presidente Archeoclub d’Italia Sede di Bisceglie.

L’evento vede l’introduzione e la moderazione di Pina Catino, Presidente Club per l’UNESCO di Bisceglie e il coordinamento Tecnico- Scientifico del Geologo Salvatore Valletta, Presidente Commissione Scienze della Terra/Sviluppo Sostenibile del Club per l’UNESCO di Bisceglie.

Hanno concesso il Patrocinio a questa Giornata Europea del Patrimonio il Consiglio Regionale della Puglia, Città di Bisceglie, Ordine dei Geologi della Puglia, UIS (International Union  of Speleology) una Associazione mondiale che unisce gli speleologi di tutto il mondo e che per il 2021-22, con il supporto dell’UNESCO, ha istituito   l’anno internazionale delle Grotte e del carsismo (International year of Caves and Karst), SIGEA – APS, Archeoclub d’Italia – APS, Italia&Friends, Archeoclub d’Italia sede di bisceglie,  STARGATE  Universal Service – Bari,  Scuola di Ciclismo “ G. Cavallaro”.

 

 

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Straordinario successo per la cerimonia di conferimento del Premio Internazionale Lucrezia Borgia

Straordinario successo per la cerimonia di conferimento del Premio Internazionale Lucrezia Borgia, che si è svolta domenica nel Seminario arcivescovile diocesano “Don Pasquale Uva” di Bisceglie. L’evento, ideato e organizzato dall’associazione culturale “Osservatorio Nazionale Duchessa Lucrezia Borgia di Bisceglie”, rappresentata dal presidente Antonio Speranza, gode dei patrocini di Regione Puglia, Provincia Barletta Andria Trani, Comune di Ferrara, Comune […]

Circolo dei lettori, Presidio del libro Bisceglie: la “Festa dei Lettori” fino al 5 ottobre

La Festa dei lettori, alla sua XVIII edizione, promossa dalla Regione Puglia, Assessorato all’Industria Turistica e Culturale, in collaborazione con l’associazione Presidi del Libro, torna quest’anno con un nuovo tema affascinante: “Homo sapiens”. Ci interrogheremo sulla nostra natura e rifletteremo sul nostro futuro, individuale e collettivo, e su cosa significhi realmente essere umani ed essere […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: