Festa dell’Addolorata, Caritas: un ringraziamento per la generosità dei biscegliesi

L’aveva dichiarato in occasione della Festa dei Santi Nico Dell’Orco, neo presidente della Commissione Feste patronali: “La solidarietà deve essere la cifra esplicativa del nostro operato” e puntualmente si è ripetuto il suo intervento per la festa della patrona secondaria  di Bisceglie, la Madonna Addolorata.

Questa volta la solidarietà si è manifestata nella raccolta di viveri nei giorni 9 e 10 settembre presso alcuni supermercati da lui contattati e la richiesta di collaborazione alla Caritas cittadina.

Subito la macchina organizzativa Caritas, forte della pluriennale esperienza in questi eventi, si è messa in moto e le parrocchie che hanno potuto allertare con poco preavviso i propri volontari hanno avuto un grande sostegno innanzitutto dalle consorelle della confraternita dell’Addolorata e dei confratelli della confraternita dei Santi, che per la prima volta hanno aderito e affiancato con grande sollecitudine e anche con soddisfazione i volontari Caritas.

Grazie all’instancabile attivismo di Franca e Isa, sono stati cooptati vari membri delle parrocchie: il Gruppo famiglie e i Gruppi Giovani e Giovanissimi dell’Azione Cattolica della Parrocchia dei Santi Matteo e Nicolò che, anche loro per la prima volta, si sono dimostrati attivissimi nell’affiancare gli adulti nei turni durante i due giorni di raccolta dichiarandosi “felici per questo servizio reso alla città ed a chi più ne ha bisogno”.

Ma anche tutta la rete amicale è stata sollecitata: ne è riprova la testimonianza di Chiara, una giovane che ha accettato di fare una raccolta presso la DOK di Via Lamaveta: ”Grazie Isa per avermi invitato a partecipare a questa iniziativa. Dare anche solo del tempo per aiutare gli altri aiuta a crescere. Spesso si stenta a credere che ci sia la solidarietà, ma invece bisogna ricredersi. Ho notato che tutti donavano qualcosa: chi più, chi meno.  E’ stato bello vedere una famiglia che ha fatto una spesa abbastanza importante coinvolgendo i  propri figli, spiegando loro a chi fossero devoluti quei viveri. Poi i ragazzi stessi hanno aiutato a mettere i prodotti nel carrello Caritas ed erano veramente felici: credo sia un grande insegnamento che quei genitori hanno dato ai loro piccoli e sono sicura che se ognuno, nel suo piccolo, facesse un gesto solidale avremmo un mondo migliore!”

Episodi simili sono accaduti anche nella DOK di Via Bovio, con carrelli della spesa “molto generosi” da persone che vogliono mantenere l’anonimato, e dimostrano ancora una volta la vicinanza dei Biscegliesi alla Caritas ed alla sua azione a favore delle fasce di popolazione in difficoltà.

E non vuole essere riconosciuto quel Michele che ha chiesto ad una volontaria Caritas di fare una spesa, coi prodotti maggiormente necessari, per 50 euro che ha poi donato alla Caritas.

Contattati dal Presidente Dell’Orco, un notevole contributo è arrivato dai giovani del Rotaract e Interact che, coordinati dai rispettivi Presidenti  Adele e Federico, si sono organizzati in turni presso alcuni supermercati. Ecco il  loro  commento: “Siamo stati molto colpiti dalla generosità di molti (abbiamo chiuso e consegnato ben 26 pacchi di viveri in un giorno e mezzo).

Ci ha impressionato, ad esempio, la donazione di un signore che era venuto al supermercato solo per comprare per sé una bottiglia di latte e ha fatto una intera spesa da lasciare a noi sapendo che sarebbe stata destinata alle persone in difficoltà.

È stato emozionante poi vedere mamme e papà che, avendo deciso di aderire alla raccolta di viveri, incoraggiavano i loro bambini a compiere materialmente il gesto della donazione: ci è sembrato proprio un bel modo per educare i piccoli alla generosità, normalizzandola.

Infine, siamo stati molto contenti di essere riusciti a chiamare a raccolta, per darci un aiuto e creare entusiasmo, un bel gruppo di giovani fra amici, ragazzi del Rotaract e ragazzi dell’Interact che hanno vissuto con grande gioia l’occasione di poter dare il proprio contributo ad una buona causa.”

A conclusione della due giorni di intensa attività,  Sergio Ruggieri, coordinatore cittadino Caritas, ha dichiarato: “Anche se il periodo che stiamo attraversando è di grande crisi, non avevo dubbi che la generosità dei Biscegliesi sarebbe stata grande. Ci siamo sentiti sempre supportati dai nostri concittadini che ben conoscono il nostro operato, sia nelle parrocchie che nella Caritas presso i Cappuccini. Non possiamo far altro che ringraziarli di cuore ed innalzare preghiere al Signore”.

Un grazie alla Confcommercio di Bisceglie ed al Suo Direttore Leo Carriera: senza il loro supporto non saremmo riusciti a coinvolgere tanti Supermercati in così poco tempo.Un grazie ai responsabili dei supermercati DOK, Famila e Despar oltre che a tutti i concittadini che hanno contribuito a rendere ricca la raccolta viene anche dal Comitato Feste Patronali e dal Presidente, Nico Dell’Orco che aggiunge: “la Carità e la Misericordia devono essere sempre presenti in ogni nostro agire”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bisceglie en blanc 2022, parte dell’incasso donato alla Cooperativa Uno Tra Noi

La mattina di sabato 24 settembre in sala consiliare al Comune di Bisceglie, alla presenza del Sindaco Angelantonio Angarano, i rappresentanti dell’Associazione Pro Artibus hanno consegnato simbolicamente parte dell’incasso della Cena En Blanc, tenutasi lo scorso 31 agosto, alla Cooperativa Uno tra Noi, suggellando così il fine solidale della manifestazione inserita nel cartellone dell’Estate in […]

Allerta meteo fino alle ore 20 del 26 settembre per precipitazioni e vento

La Sezione Protezione Civile della Regione Puglia ha diramato, con il messaggio di N° 2 del 25.09.2022, lo stato di allerta meteo arancione sul settore della Puglia centrale Adriatica, in cui è compresa Bisceglie, dalle ore 00:00 di lunedì 26 settembre per le successive 20 ore, quindi fino alle ore 20 di lunedì 26 settembre. Sono attese precipitazioni: da […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: