Don Uva-Rinascita Rutiglianese 3-1

Marcatori: Preziosa (DU) al 5’ del pt, Campanale (DU) al 29’ del pt, Di Leo (DU) al 3’ del st, Napoleone (RR) al 14’ del st.

DON UVA CALCIO

Mezzina, La Notte, Mennuni, Sallustio (Garbetta dal 34’ st), Logoluso, Troilo D. (D’Addato dal 8’ st), Campanale (Barbagallo dal 19’ st), Di Leo, Conte (Sciancalepore dal 1’ st), Porcelli, Preziosa.

A disposizione: Cassanelli, De Gennaro, Cafagna, Barbagallo, Leuci, Vecchio.

All. Gesuito.

RINASCITA RUTIGLIANESE

Pagano, Triozzi, Milzi V. (Didonna dal 1’ st), Angiuli, Avella, Gernone (Loseto dal 23’ st), Valenzano, Pepe (Milzi G. dal 23’ st), Giannuzzi, Satalino, Pentrelli (Ballabene dal 1’ st).

A disposizione: Maggio, Ferrara, Napoleone, Partipilo, Magistro.

All. Ettorre.

Arbitro: D’Aulisa di Barletta.

Assistenti: Colapinto e Sifo di Molfetta.

BISCEGLIE – Con un bel 3-1 casalingo i ragazzi di mister Gesuito regalano ai loro tifosi la prima vittoria stagionale, cancellando con un colpo di spugna il risultato bugiardo di domenica scorsa.

Carattere, compattezza, gioco, determinazione. È quanto mostrato dal Don Uva con questa prestazione, specchio di un gruppo solido e ben gestito (erano molti gli indisponibili per questa gara tra le fila biancogialle).

Il match parte in quarta. Al 2’ Conte impensierisce la difesa ospite con una conclusione dalla distanza. 3’ dopo i padroni di casa sbloccano il tabellino grazie a Preziosa che,con una zampata, mette dentro un cross di Campanale. Al 23’ Porcelli sfiora il raddoppio su punizione (di poco alta sulla traversa). Ci riesce Campanale al 29’ con un bel colpo di testa su assist al bacio di Di Leo (2-0).

I biscegliesi continuano a spingere sull’acceleratore: ancora cross dello scatenatissimo Campanale, prima per Conte – che tenta il tapin ma la sfera va alta (40’ pt)  – poi per Preziosa, il quale però non arriva di testa (42’ pt).

Parziale 2-0.

La seconda frazione di gioco si apre con il tris firmato da di Leo che infila un calcio di di punizione sotto il 7’ (3’).

Sempre su calcio piazzato ci prova Porcelli  al 12’ ma Pagano para. Al 14’ st i granata accorciano le distanze con Napoleone.

Nei minuti successivi pallino del gioco nuovamente nelle mani del Don Uva: da rimarcare l’inzuccata al 15’ di Sciancalepore che sfrutta un disimpegno sbagliato, ma la sfera finisce alta sulla traversa.

La partita si chiude dunque 3-1. Domenica prossima la squadra del presidente Milone giocherà in trasferta a Capurso contro il Levante Azzurro, che in questo turno ha pareggiato 1-1 con la Nuova Daunia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

La Diaz chiude il 2022 ospitando il Senise

Ultimo impegno del 2022 per la Diaz che domani, 10 dicembre ore 16, ospita al PalaDolmen il Senise in occasione dell’undicesima giornata del campionato di Serie B, girone G. Biancorossi reduci dall’affermazione esterna contro l’Audace Monopoli, tre punti importanti per la classifica e non solo, “Una vittoria che ci consente di rimanere a ridosso delle […]

Bisceglie Rugby, domenica al via il girone di ritorno

Dopo due settimane di pausa, è tempo di scendere nuovamente in campo per il Bisceglie Rugby. La formazione guidata da Sean Hedley aveva chiuso il girone d’andata con una buona prova contro le Spartan Queens Montegranaro, compagine capolista del Girone 3. Una  prestazione che aveva messo in mostra le qualità ed il carattere di una […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: