Aumento stipendi a Sindaco e assessori: ecco quanto percepiranno i nostri amministratori. Ad Angarano oltre 5mila euro al mese

Tutto nasce da un decreto del Ministero dell’Interno, di concerto con quello del Tesoro, che aveva stabilito che la misura delle indennità di funzione del Sindaco, degli Assessori e del Presidente del Consiglio e dei gettoni di presenza, fosse commisurata, a decorrere dal primo gennaio 2022, alla dimensione demografica degli Enti e tenuto conto delle fluttazioni stagionali della popolazione, della percentuale proprie dell’Ente rispetto al totale delle entrate, nonchè dell’ammontare del Bilancio di parte corrente.

Alla luce di tutto questo, Sindaco, Assessori e Presidente del Consiglio comunale, con retroattività a far data dal 1 gennaio 2022, percepiranno il nuovo stipendio di cui allo specchietto che pubblichiamo qui sotto.

Va sottolineato che se è vero che si è dato atto ai decreti del Ministero dell’Interno e del Tesoro da una parte, i nostri amministratori locali avrebbero potuto tardare l’approvazione di detti aumenti a data da destinarsi, anche per rispetto a chi in questi mesi sta facendo fatica a portare pane sulla tavola e a restare aperto con la propria attività commerciale…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pnrr, Bat: accordo tra la Provincia e la Guardia di Finanza per tutelare i fondi

Un protocollo di intesa che intende evitare che le mani della criminalità organizzata finiscano sui miliardi in arrivo grazie al Pnrr. A siglarlo sono stati il presidente della provincia di Barletta – Andria – Trani, Bernardo Lodispoto, e il comandante provinciale della guardia di finanza, il colonnello Mercurino Mattiace per “garantire un adeguato presidio di […]

Sciopero generale il 14 dicembre, Valente (Cgil): pullman dalla Bat per Bari

Sono in partenza dalla provincia di Barletta – Andria – Trani pullman dalle camere del lavoro dei comuni del territorio per partecipare alla manifestazione in programma il 14 dicembre a Bari nella giornata di sciopero di 8 ore indetto dalla Cgil Puglia contro le misure previste nella manovra di Bilancio varata dal Governo Meloni. “Si […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: