Vendita prodotti ittici a chilometro zero, La Notte: Angarano si attivi per per ottenere questi importanti finanziamenti

Importanti novità in arrivo per il nostro territorio e per la nostra città, è stato pubblicato sul BURP n. 104 del 22/09/2022 l’avviso pubblico “PER L’ACCESSO AI CONTRIBUTI PER L’ACQUISTO E L’INSTALLAZIONE DI STRUTTURE PER LA VENDITA DI PRODOTTI ALIMENTARI ITTICI SULLE AREE PUBBLICHE – MERCATO ITTICO DIFFUSO – EX ART. 39, L.R. N. 67/2018“ – comincia cosi il Dott. Francesco La Notte Consigliere Regione Puglia.

Le finalità principali, di tale avviso sono quelle  di promuove e supportare la vendita di prodotti ittici a chilometro zero riconoscendo ai Comuni un contributo straordinario indirizzato all’acquisto e all’installazione di strutture amovibili adeguatamente attrezzate che assicurino, attraverso la delineazione dì un mercato ittico diffuso, la continuazione di antichi mestieri, il mantenimento delle tradizioni locali, il contrasto all’abusivismo, l’adeguamento alle norme igieniche previste nel settore e la tutela del decoro urbano, in attuazione della legge regionale 28 dicembre 2018, n. 67 “Disposizioni per la formazione del bilancio di previsione 2019 e bilancio pluriennale 2019-2021 della Regione Puglia (Legge di stabilità regionale 2019)”, Art. 39 “Contributi per l’acquisto e l’installazione di strutture per la vendita di prodotti alimentari ittici sulle aree pubbliche – Mercato ittico diffuso”.

La proposta progettuale dovrà riguardare attività che si realizzeranno in un periodo di 12 mesi, salvo proroghe. Le attività di attuazione del progetto dovranno iniziare entro 30 giorni dalla sottoscrizione per accettazione dell’atto di concessione, tale avviso si rivolge a Bisceglie e a tutti Comuni dell’intero territorio regionale, inoltre le domande possono essere inviate entro e non oltre il 22 ottobre 2022

Colgo l’occasione per invitare l’attuale amministrazione a cogliere tale avviso pubblico che la Regione Puglia ha emanato, al fine di portare sul nostro territorio ulteriori finanziamenti che possano migliorare il comparto ittico, che piange ancora oggi le cause della pandemia e della crisi energetica.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pnrr, Bat: accordo tra la Provincia e la Guardia di Finanza per tutelare i fondi

Un protocollo di intesa che intende evitare che le mani della criminalità organizzata finiscano sui miliardi in arrivo grazie al Pnrr. A siglarlo sono stati il presidente della provincia di Barletta – Andria – Trani, Bernardo Lodispoto, e il comandante provinciale della guardia di finanza, il colonnello Mercurino Mattiace per “garantire un adeguato presidio di […]

Sciopero generale il 14 dicembre, Valente (Cgil): pullman dalla Bat per Bari

Sono in partenza dalla provincia di Barletta – Andria – Trani pullman dalle camere del lavoro dei comuni del territorio per partecipare alla manifestazione in programma il 14 dicembre a Bari nella giornata di sciopero di 8 ore indetto dalla Cgil Puglia contro le misure previste nella manovra di Bilancio varata dal Governo Meloni. “Si […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: