Lions Bisceglie, ottima partenza

40 minuti di controllo del punteggio, una prova in crescendo dalla terza frazione in poi e tantissimi spunti confortanti oltre ai notevoli margini di crescita evidenziati. I Lions Bisceglie sono partiti con il piede giusto, conquistando una vittoria limpida a discapito del Pescara Basket nel turno inaugurale del campionato di Serie B Old Wild West. Applausi meritati dagli spalti del PalaDolmen per i nerazzurri di coach Luciano Nunzi, che hanno dato gran prova di compattezza in difesa tenendo gli avversari al 31% dal campo, forzando gran parte delle loro 27 palle perse e recuperandone ben 19, con Dron particolarmente ispirato (8 rubate).

Bisceglie ha provato subito a tastare il polso alla partita (12-5) ma la tenacia del collettivo abruzzese è valsa diverse ricuciture (dal 18-10, dal 26-19, dal 35-28). Il tentativo giusto a metà del terzo periodo, quando Bini e compagni hanno marcato il primo vantaggio in doppia cifra (47-37) e poco dopo un canestro di capitan Dri ha dato il +12 (50-38). La progressione nerazzurra si è prodotta fino al 59-40 e nei minuti iniziali del quarto tempo di gioco il raggiungimento del +22 (66-44) ha rappresentato un segnale inequivocabile di superiorità.

Lasciato precauzionalmente a riposo Verazzo, alle prese con i postumi di una distorsione rimediata nell’ultima amichevole della preseason, lo staff tecnico biscegliese ha tratto indicazioni interessanti dall’utilizzo di vari assetti tattici. Molto efficace la prova di Borsato (4 triple a bersaglio e 3 recuperi, apprezzatissimo il contributo in termini di energia da Vavoli (in doppia cifra nonostante i tre falli sul groppone a metà gara), utile l’apporto dell’esperto Dip, bene (pur se non molto appariscente in attacco) Chiti e Pieri (in crescendo dopo un impatto non esaltante con il match). Minuti nel finale anche per Mastrodonato e Provaroni.

– BOX SCORE –

Lions Bisceglie-Pescara Basket 79-53

Lions Bisceglie: Dron 3, Dri 20, Chiti 6, Bini 7, Dip 4, Borsato 19, Vavoli 11, Pieri 9, Provaroni, Mastrodonato. N.e.: Verazzo. All.: Nunzi.

Pescara Basket: Pucci 10, Maralossou 13, Fasciocco 5, Del Sole 16, Capitanelli 2, Grosso 5, Masciopinto 5, Del Prete, Seye. N.e.: Perella, Paliciuc. All.: Cova.

Arbitri: Fiore di Casal Velino (Salerno), Grieco di Matera.

Parziali: 24-18; 40-33; 59-44.

Note: nessun uscito per cinque falli. Tiri da due: Bisceglie 20/36, Pescara 14/39. Tiri da tre: Bisceglie 8/25, Pescara 5/21. Tiri liberi: Bisceglie 15/19, Pescara 10/13. Rimbalzi: Bisceglie 33, Pescara 43. Assist: Bisceglie 18, Pescara 4.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

La Diaz chiude il 2022 ospitando il Senise

Ultimo impegno del 2022 per la Diaz che domani, 10 dicembre ore 16, ospita al PalaDolmen il Senise in occasione dell’undicesima giornata del campionato di Serie B, girone G. Biancorossi reduci dall’affermazione esterna contro l’Audace Monopoli, tre punti importanti per la classifica e non solo, “Una vittoria che ci consente di rimanere a ridosso delle […]

Bisceglie Rugby, domenica al via il girone di ritorno

Dopo due settimane di pausa, è tempo di scendere nuovamente in campo per il Bisceglie Rugby. La formazione guidata da Sean Hedley aveva chiuso il girone d’andata con una buona prova contro le Spartan Queens Montegranaro, compagine capolista del Girone 3. Una  prestazione che aveva messo in mostra le qualità ed il carattere di una […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: