Sportilia, fiducia e massima concentrazione in vista del match di Isernia

Corroborata dall’incoraggiante esordio di sabato scorso, Sportilia si appresta al primo appuntamento esterno della stagione in programma domani al PalaFraraccio di Isernia, domicilio della Female Volley (inizio gara ore 18,00). Morale alto e massima concentrazione hanno accompagnato il lavoro settimanale delle biancazzurre, desiderose di bissare la prestazione offerta contro Castellaneta che è valsa loro i primi tre punti in campionato.

“Meglio non avremmo potuto inaugurare il nostro cammino, i segnali confortanti ricevuti dalle ragazze durante la fase precampionato hanno trovato responso favorevole nel primo impegno ufficiale – commenta coach Nicola Nuzzi – . La squadra si è espressa su ottimi livelli al cospetto di un’avversaria di prim’ordine, anche sotto il profilo atletico ha retto molto bene nel corso di una sfida caratterizzata da numerosi scambi lunghi. Restiamo tutti con i piedi ben saldi per terra, ma queste prime indicazioni generano fiducia per l’avvenire. Ribadisco che l’obiettivo prioritario deve essere quello di esprimere la miglior pallavolo possibile cercando di ottenere il massimo risultato in ogni occasione, ovviamente in relazione al nostro potenziale. Siamo altrettanto consapevoli sia dei nostri difetti, sui quali lavoreremo con costanza, sia del fatto che affronteremo partite difficilissime e con rivali sulla carta superiori. Permettetemi inoltre un sincero plauso al nostro pubblico. Osservare così tante famiglie e ragazzi molto giovani assistere ai nostri incontri è la cosa che mi emoziona di più. E’ questa la cornice che vorremmo sempre vedere nei palazzetti e mi auguro ci siano sempre accanto durante la stagione”.

All’orizzonte la trasferta in terra molisana (prima volta in assoluto nella storia di Sportilia) contro una squadra ostica e a caccia di riscatto dopo la retrocessione dello scorso anno. “Isernia vorrà recitare un ruolo da protagonista per tentare di tornare subito in B1 – sottolinea Nuzzi – . Anche loro sono partite bene espugnando per 1-3 il rettangolo del Cutrofiano, sono curioso anch’io di testare il nostro rendimento in formato trasferta sperando sia simile a quello di sabato scorso”. Affidato in estate al tecnico siracusano Luca Scandurra, il roster di Isernia – giovane e ricco di talento – è stato rivoluzionato rispetto all’annata precedente con l’unica eccezione della riconfermata capitana Miriam D’Arco nel ruolo di opposto. L’incontro sarà diretto da Nello Alfonso Giuliano e Jacopo Lisena, entrambi appartenenti al Comitato Territoriale Irpinia Sannio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Poche emozioni, tra Don Uva- e Virtus Palese finisce 0-0

BISCEGLIE – Il Don Uva pareggia a reti bianche in casa contro la Virtus Palese in un match abbastanza equilibrato e non ricchissimo di occasioni. Al 15’ st ci prova Di Leo dalla distanza su punizione (respinta timida di Sblendorio). 3’ dopo è Preziosa a rendersi pericoloso con un’azione personale, ma l’estremo ospite respinge ancora; […]

Il Bisceglie la spunta a fatica sul Polimnia, decisivo il penalty di De Vivo che vale l’aggancio al secondo posto

Grazie ad una pregevole trasformazione dal dischetto di De Vivo al 38’ della ripresa, il Bisceglie viene a capo di una sfida assai complicata di fronte al Polimnia conquistando la settima affermazione in campionato. Artefici di un primo tempo sbiadito sul piano della manovra e dell’intensità, i nerazzurri hanno esercitato una maggiore pressione nella ripresa […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: