10 anni di Cpia Bat: il “Gino Strada” a Bologna per FierIDA

A Bologna, dal 13-15 ottobre si è tenuta FierIDA, la più importante manifestazione sull’Istruzione degli Adulti del nostro Paese, ideata e organizzata dalla RIDAP, la Rete Italiana Istruzione degli Adulti.

Dopo due anni di pandemia, l’evento è tornato in presenza proponendo un ricco programma di incontri e dibattitti, relazioni, tavole rotonde, laboratori formativi, presentazioni di progetti e materiali.

Un evento nel corso del quale dirigenti e docenti dei CPIA e operatori della formazione si sono relazionati con esperti del settore per raccontare esperienze, confrontarsi e riflettere su scenari e strategie che hanno caratterizzato il settore dell’apprendimento degli adulti negli ultimi anni e con un’apertura strategica sulle visioni del futuro.

Il CPIA “Gino Strada” vi ha preso parte con il dirigente Paolo Farina, il prof. Matteo Muolo, la prof.ssa Antonia Casamassima.

In particolare, il ds Farina ha preso parte alla plenaria di apertura, giovedì 13 ottobre, con una relazione che è risultata particolarmente apprezzata dall’uditorio e che aveva per tema: CPIA e innovazione digitale. In essa, Farina ha presentato l’esperienza di un’altra rete nazionale che coinvolge venticinque CPIA, tra essi anche il “Gino Strada”, che cura in particolare l’uso efficace delle ICT (Information and Communication Technologies) nell’istruzione degli adulti e che ha creato la piattaforma CPIADigitale .

Venerdì pomeriggio è stata la volta de La figura del docente italiano per stranieri nei CPIA come ambasciatore culturale, relazione tenuta dalla prof.ssa Antonia Casamassima, con lo scopo di presentare l’apprendimento della lingua italiana nella sua veste di strumento fondamentale di interazione per e con i cittadini stranieri che arrivano in Italia. I CPIA, infatti, scuola pubblica, gratuita e statale, giocano un ruolo di primaria importanza per favorire la partecipazione dei cittadini stranieri alla vita, nella sua totalità, del nostro Paese.

Da segnalare che FierIDA è stata anche occasione per eleggere gli organi di governo della RIDAP per il prossimo triennio: il dirigente Farina è stato confermato come componente del Consiglio di Rete, in rappresentanza della Puglia.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Centri per l’impiego Bat: le aziende ricercano 634 persone da assumere

Prosegue il trend di crescita delle posizioni lavorative offerte nei Centri per l’impiego della Bat. Nell’ultima edizione nel report, emerge il dato delle persone da assumere, arrivate al numero di 634, con un incremento di oltre il 28% rispetto alla rilevazione precedente. Si conferma quindi la fiducia attribuita dalle aziende che, sempre più numerose, scelgono di affidare la gestione delle loro offerte […]

“La Giornata del Ricordo” a Universo Salute

«Tutto ciò che abbiamo amato profondamente non potrà mai andare perduto. Tutto ciò che amiamo profondamente diventa parte di noi». Con questo aforisma di Helen Keller, si apre l’invito dell’Opera Don Uva-Universo Salute, a partecipare alla “Giornata del Ricordo” che si terrà oggi, martedì 29 novembre 2022. Il programma prevede la messa in Cappella Don […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: