Sfida ad alta quota, il Bisceglie ospita la capolista Manfredonia

Le prime della classe separate da appena due lunghezze, una pletora di ex su entrambi i fronti, le due espressioni calcistiche di maggior blasone e prestigio del girone divise da una sana rivalità. Bastano (e avanzano) queste ragioni per comprendere l’importanza della sfida in programma domani al “Ventura” (inizio ore 15.30) tra Bisceglie e Manfredonia, valida per la sesta d’andata.

Percorso netto finora per i sipontini (5 vittorie in altrettante gare di campionato), con il collettivo nerazzurro nel ruolo di inseguitore a -2. Tramutare il disappunto per l’uscita di scena di giovedì dalla Coppa in ferrea determinazione per stoppare l’attuale capolista è il chiaro obiettivo del Bisceglie, atteso ad una prova di nerbo e sostanza davanti al pubblico amico. Non sarà certo il match decisivo di un torneo scattato poco più di un mese fa, ma dal verdetto di domani si potranno saggiare le effettive ambizioni d’alta quota del sodalizio stellato. Il lungo elenco di ex da una parte e dall’altra aggiungono ulteriore appeal ad un incrocio che promette spettacolo ed emozioni: si parte dai due allenatori Franco Cinque e Pasquale De Candia (quest’ultimo vice di Nicola Ragno nell’annata 2011/12, quella del trionfo in Coppa al “Flaminio” con relativa promozione in serie D) e da molte figure dei rispettivi staff tecnici per proseguire con i protagonisti in campo con Di Rito, Tarolli e Grumo nel Bisceglie, D’Aiello, Montrone e Fiorentino tra le file biancazzurre.

Mister Cinque ha convocato tutti gli effettivi (27), con gli unici dubbi legati alle condizioni dei convalescenti Fanelli e Stefanini. Prevista una buona cornice di pubblico sugli spalti dell’impianto di Via della Libertà, con la presenza annunciata in tribuna di diverse autorità religiose e civili tra cui l’alto prelato biscegliese Giovanni Ricchiuti, vescovo di Altamura – Gravina – Acquaviva. La direzione dell’incontro è stata affidata al fischietto barese Andrea Cianci, coadiuvato da Giuseppe Dellaquila e Roberto Nero di Barletta.

redonia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Unione Calcio, interruzione del rapporto con Manzari, Legari, Marco Monopoli e Antro

Con l’inizio del mese di dicembre inizia anche il mercato di riparazione per le compagini di Eccellenza. Non fa eccezione l’Unione Calcio che comunica l’interruzione del rapporto con i centrocampisti Antonio Antro (ritorna al Bitonto), Lorenzo Legari e gli attaccanti Marco Monopoli (approdato al Foggia Incedit) e Gennaro Manzari. L’Unione Calcio ringrazia sentitamente i quattro […]

Karate: la biscegliese Strippoli, laureanda in Scienze Alimentari Dietologa, ad un passo dalla medaglia 5^ classificata in Italia

Gran fine settimana di sport con il Campionato Italiano a Rappresentative Regionali di karate della Fijlkam ospitato al Pala Pellicone del Lido Ostia. Atleti Over 18 e Under 18 appartenenti alle classi Senior, Junior o Cadetti, selezionati dai Responsabili dei Centri Tecnici Regionali fra le Società Sportive civili del territorio, si sono sfidati nel kumitè, […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: