Una Diaz incerottata si ferma contro il Dream Team Palo

Seconda sconfitta stagionale per la Diaz che rimedia un 4-1 al Polivalente Lorusso di Binetto dal Dream Team Palo in occasione della sesta giornata del campionato di Serie B, girone G.

Mister Capurso alla vigilia deve fare a meno dell’infortunato Alemao e con Allyson in precarie condizioni fisiche. Partono meglio i padroni di casa che al 5’ centrano un palo con Bellaver. Nei minuti successivi Marolla e Alves falliscono clamorose palle gol. Con la rotazione limitata mister Capurso prova ad alleggerire la pressione inserendo il quinto di movimento. Neanche il tempo di sistemarsi in campo che l’esterno di D’Ambrosio punisce i biscegliesi al 9’32”. Diaz che prova la reazione, ma i tentativi di Filannino e Divincenzo non impensieriscono Stasi. Nel finale contropiede Palo con il quinto di movimento dei biscegliesi, l’intervento del giovane francese Pina sul portatore di palla provoca il rosso e l’inferiorità numerica.

Si riparte nel secondo tempo ancora con un uomo in meno, Dell’Olio sfrutta la situazione per il raddoppio dei baresi dopo 24 secondi. Ne passano altri 35 di secondi e Marolla fa tris con un diagonale dalla sinistra. Una montagna da scalare per i biscegliesi che però reagiscono alla grande trovando uno Stasi para tutto sulle conclusioni a turno di Divincenzo, Filannino e del collega Lopopolo. Una puntata velenosa di Pedone al 5’45” accorcia le distanze. Ospiti che provano più volte a rientrare ufficialmente in gara, si riprova la carta del quinto di movimento e di nuovo D’Ambrosio ne approfitta per la doppietta personale di giornata che vale al 16’38” la rete del definitivo 4-1.

Diaz che scende in quarta posizione in classifica e che sabato prossimo ospiterà al PalaDolmen l’Alma Salerno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Poche emozioni, tra Don Uva- e Virtus Palese finisce 0-0

BISCEGLIE – Il Don Uva pareggia a reti bianche in casa contro la Virtus Palese in un match abbastanza equilibrato e non ricchissimo di occasioni. Al 15’ st ci prova Di Leo dalla distanza su punizione (respinta timida di Sblendorio). 3’ dopo è Preziosa a rendersi pericoloso con un’azione personale, ma l’estremo ospite respinge ancora; […]

Il Bisceglie la spunta a fatica sul Polimnia, decisivo il penalty di De Vivo che vale l’aggancio al secondo posto

Grazie ad una pregevole trasformazione dal dischetto di De Vivo al 38’ della ripresa, il Bisceglie viene a capo di una sfida assai complicata di fronte al Polimnia conquistando la settima affermazione in campionato. Artefici di un primo tempo sbiadito sul piano della manovra e dell’intensità, i nerazzurri hanno esercitato una maggiore pressione nella ripresa […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: