I Lions Bisceglie piegano Monopoli

Impacciati nell’approccio, convincenti per larghi tratti, irresistibili in alcune fasi. I Lions si sono imposti su Monopoli al termine di un bel confronto e al cospetto di una buona cornice di pubblico sugli spalti del PalaDolmen, centrando la quinta affermazione stagionale nel gruppo D del torneo di Serie B Old Wild West. I ragazzi di coach Luciano Nunzi hanno così riscattato l’opaca prestazione di Cassino, mostrando il loro volto migliore in attacco con una produzione in crescendo e la capacità di sostenere i ritmi elevati in maniera efficace, trovando spesso soluzioni eccellenti.

Ottimo inizio degli ospiti, in ragione di percentuali al tiro molto alte: Ballabio e Moretti sugli scudi, Monopoli avanti di 13 lunghezze in apertura di seconda frazione. I padroni di casa hanno ridotto il divario gradualmente, fino a trovare il controsorpasso grazie a Borsato (38-37) per non lasciare mai più il controllo del punteggio. Uno scatenato Dron (5/7 dal perimetro), ben supportato da Bini, ha suonato la carica nel terzo quarto, marchiato a fuoco dalla disinvoltura offensiva dei nerazzurri (sei triple su otto tentativi: il margine di Bisceglie ha superato la doppia cifra ma Monopoli si è riportata sul -7 (67-60 al 28’) e quando Dron, ben spalleggiato da Borsato, ha contribuito a confezionare il +17 (79-62) ecco che l’Action Now! si è prodotta nell’ultimo, generoso sforzo per rientrare in corsa grazie a 8 punti consecutivi di Moretti (79-70). A quel punto è salito in cattedra anche il capitano Filiberto Dri e un canestro pesante di Matteo Bini ha chiuso definitivamente la contesa (90-77). Una vittoria meritata.

Lions Bisceglie-Monopoli 96-83

Lions Bisceglie: Dron 21, Dri 19, Chiti 3, Bini 10, Dip 10, Borsato 17, Vavoli 7, Pieri 4, Verazzo 5. N.e.:  Provaroni, Mastrodonato. All.: Nunzi.

Monopoli: Ballabio 16, Moretti 21, Bastone 20, Cusenza 5, Ragusa 12, Annese, Martini, Tartamella. N.e.: Bellantuono. Da Rin. All.: Salvemini.

Arbitri: Roca di Avellino, Procida di Salerno.

Parziali: 17-27; 46-40; 72-62.

Note: uscito per cinque falli nessuno. Tiri da due: Bisceglie 15/27, Monopoli 17/38. Tiri da tre: Bisceglie 15/30, Monopoli 11/22. Tiri liberi: Bisceglie 21/26, Monopoli 16/23. Rimbalzi: Bisceglie 30, Monopoli 34. Assist: Bisceglie 10, Monopoli 4.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Poche emozioni, tra Don Uva- e Virtus Palese finisce 0-0

BISCEGLIE – Il Don Uva pareggia a reti bianche in casa contro la Virtus Palese in un match abbastanza equilibrato e non ricchissimo di occasioni. Al 15’ st ci prova Di Leo dalla distanza su punizione (respinta timida di Sblendorio). 3’ dopo è Preziosa a rendersi pericoloso con un’azione personale, ma l’estremo ospite respinge ancora; […]

Il Bisceglie la spunta a fatica sul Polimnia, decisivo il penalty di De Vivo che vale l’aggancio al secondo posto

Grazie ad una pregevole trasformazione dal dischetto di De Vivo al 38’ della ripresa, il Bisceglie viene a capo di una sfida assai complicata di fronte al Polimnia conquistando la settima affermazione in campionato. Artefici di un primo tempo sbiadito sul piano della manovra e dell’intensità, i nerazzurri hanno esercitato una maggiore pressione nella ripresa […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: