Lions Bisceglie, successo pesante e autorevole sul parquet di Salerno

Un’incoraggiante prova di maturità. I Lions Bisceglie sono tornati a vincere in trasferta, regolando la Virtus Arechi Salerno (74-84) al termine di un match condotto nel punteggio con l’esclusione di una fase in parità. I nerazzurri di coach Luciano Nunzi hanno sfoderato una prestazione nel complesso attenta, pur con qualche momento di minore efficacia, conquistando la sesta affermazione stagionale nel girone D del torneo di Serie B Old Wild West. Grande protagonista offensivo, senza dubbio, il capitano Filiberto Dri, miglior realizzatore della partita con 27 punti.

Partenza frizzante di Bisceglie: subito 3-12, quindi già alla doppia cifra di vantaggio dopo quattro minuti (5-15) e addirittura sul +15 in apertura di seconda frazione (12-27), in virtù del buon lavoro compiuto in difesa e di scelte ben ponderate in attacco. Salerno, con Vanni Laquintana in evidenza, ha provato a riportarsi in scia, accorciando sul 25-28 con un poderoso break di 13-1 al quale i Lions hanno replicato (29-38) ma ancora una volta il bomber monopolitano si è messo in evidenza: sua la tripla del nuovo -3 (35-38).

Il team biscegliese è scattato egregiamente dai blocchi anche nella terza frazione, ritoccando il +10 (39-49) grazie a Dri ma i blaugrana di casa non si sono scomposti, ricucendo ancora sul -2 (49-51). Gli strappi hanno caratterizzato l’intero periodo: +7 nerazzurro con Marcelo Dip in grandissimo spolvero (51-58), parità a quota 60 siglata da Rinaldi dalla lunga distanza. Tutto da rifare per Dron (ottimo ancora una volta) e compagni, che non sono mai finiti sotto nel punteggio: il tira-e-molla è proseguito nel quarto parziale, fra un +5 nerazzurro (62-67) e l’aggancio firmato da Bottioni, fino allo strattone decisivo di Filiberto Dri che con un canestro dalla media e una tripla ha dato ai Lions sette lunghezze di margine a meno di due minuti dal termine. Un capitale prezioso custodito con cura ed incrementato, fino al +10 segnato da Matteo Bini sullo scadere.

Salerno-Lions Bisceglie 74-84

Salerno: Bottioni 8, Laquintana 22, Moffa 11, Donadoni 11, Zucca 6, Birindelli 3, Rinaldi 11, Sulina 2, Capocotta. N.e.: Peluso, Piacente, Di Donato. All.: Di Lorenzo.

Lions Bisceglie: Dron 10, Dri 27, Chiti 13, Bini 11, Dip 14, Borsato 5, Pieri 4, Vavoli, Verazzo. N.e.:  Provaroni, Mastrodonato. All.: Nunzi.

Arbitri: Settepanella di Roseto degli Abruzzi (Teramo), Valletta di Montesilvano (Pescara).

Parziali: 12-25; 35-40; 60-60.

Note: nessun uscito per cinque falli. Tiri da due: Salerno 18/38, Bisceglie 22/30. Tiri da tre: Salerno 8/27, Bisceglie 8/24. Tiri liberi: Salerno 14/49, Bisceglie 16/18. Rimbalzi: Salerno 35, Bisceglie 30. Assist: Salerno 13, Bisceglie 5.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Virtus Bisceglie a Cagnano con l’obiettivo di accorciare ancora sulle posizioni di vertice

Due vittorie consecutive tra campionato e Coppa Puglia hanno rilanciato le quotazioni della Virtus Bisceglie, alla ricerca dell’ennesimo risultato utile della stagione nel confronto in programma domenica 27 novembre, con inizio alle 14:30, sul campo dell’Audace Cagnano Varano. I biancazzurri incroceranno una compagine che li segue a due lunghezze di distanza nella classifica del girone […]

Bisceglie Calcio, niente cali di tensione nella sfida interna contro il Polimnia

Capitalizzare il fattore campo per alimentare l’inseguimento alla vetta. E’ il chiaro proposito del Bisceglie nella sfida di domani sul prato del “Ventura” (calcio d’inizio alle 15.30) contro il Polimnia, valida per l’undicesima nonché terzultima giornata d’andata. Archiviato il buon pari con qualche rimpianto di domenica scorsa nel domicilio della capolista Corato, la formazione nerazzurra […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: