Un derby nel calcio a undici che a Bisceglie mancava dal 1949

Con la retrocessione del Bisceglie dalla serie D, maturata nel maggio 2022, si verifica un evento che mancava dal lontano 1949. Il derby tra le due maggiori compagini del calcio a 11 biscegliese.

La partita si disputerà domenica 4 Dicembre 2022 al “Ventura” con fischio d’inizio alle ore 16.00 ed è valevole per il dodicesimo turno del massimo torneo regionale.

Un match tutto da vivere considerando che si affronteranno due squadre da umori opposti. I nerazzurri di Cinque per continuare a tallonare la capolista Manfredonia (impegnata in casa del Real Siti). L’Unione Calcio invece, per risalire posizioni in graduatoria con il quarto posto distante attualmente 4 lunghezze.

“E’ una partita diversa rispetto alle altre perché non si gioca un derby da tantissimi anni- esordisce il tecnico Luca Rumma- Un elemento notevole che aumenta l’importanza di questo evento per lo sport biscegliese. Tuttavia, dal punto di vista allenamenti e preparazione cambia poco in quanto stiamo mettendo la stessa attenzione usata nelle altre gare.”

Sulla squadra e sugli avversari: “Sta abbastanza bene – prosegue l’allenatore azzurro- Ho tutti gli effettivi a disposizione ma farò le scelte in base a come che sarà la partita. Abbiamo voglia di rialzarci subito dopo la sconfitta contro il Manfredonia e vogliamo far punti. Sarà una partita molto difficile perché il Bisceglie sta facendo un gran campionato e subisce pochissimo. Tutto questo è frutto di una organizzazione in fase di non possesso alquanto meticolosa. Domenica si giocherà al “Ventura” un campo che non viviamo quotidianamente. Questo aumenta la difficoltà per quanto riguarda le distanze. Al contempo però, stante l’importanza della posta in palio e della partita in questione, ci aiuterà ad essere concentrati. Dobbiamo cercare di fare la nostra partita ed arrivare al risultato attraverso il gioco. Il Bisceglie ha grandi individualità anche nella zona offensiva. Dobbiamo stare molto attenti perché ha giocatori come Di Rito, De Vivo, Bonicelli, Stefanini che possono creare la giocate in qualsiasi momento”.

“Mi auguro che lo stadio sia pieno con tanti bambini e famiglie. Deve essere la festa del calcio biscegliese. Sono stato in gradinata come tifoso, indossato la maglia del Bisceglie, in panchina in serie C (come vice Vanoli) e non sarà una partita come tutte le altre come per i giocatori biscegliesi militanti nella mia squadra. Mi auguro – chiosa Rumma – che sia un bell’evento per gli appassionati e per la gente di questa città”.

Si affrontano il secondo miglior attacco contro la difesa meno perforata. Gli azzurri infatti, hanno segnato 26 gol mentre, i nerazzurri hanno subito solo 1 marcatura (Ventura del Borgorosso) ed hanno ottenuto ben 10 clean sheet in undici gare sin qui disputate.

Tanti gli ex di turno quasi tutti dell’Unione Calcio: mister Rumma, il vice Di Giorgio, il preparatore atletico Quercia, il Direttore Sportivo Storelli (che è stato Presidente e giocatore), i fratelli Enzo e Leonardo Pedone, i giocatori Bufi e Goffredo. Nel Bisceglie invece, militano Di Pierro e Losapio cresciuti nel settore giovanile azzurro

La gara sarà visibile in diretta streaming su Antenna Sud e, per l’occasione, il sodalizio azzurro ha indotto la giornata pro- Unione. Il biglietto in tribuna costa 10 euro mentre, in gradinata 5 euro. I tagliandi sono acquistabili presso: Pedone Ferramenta, Bar Ghiottonerie, Bar San Giuseppe e

Tabaccheria Corso Umberto.

Unione Calcio – Bisceglie sarà diretta da Alessio Casula di Taranto coadiuvato da Francesco Gorgoglione e Roberto Nero di Barletta.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Coppa Italia: Diaz fuori al primo turno

Si ferma al primo turno il cammino in Coppa Italia di Serie B per la Diaz, sconfitta ieri sera al PalaLagravinese dal Sammichele 4-3. Biscegliesi privi del suo tecnico Capurso, assente per via di un lutto in famiglia, che partono con il quintetto formato da Lopopolo, Pedone, Di Benedetto, Divincenzo ed Alemao. A metà frazione […]

Bisceglie Calcio, il guineano Abdoulaye Bah nuovo tassello per l’attacco

Il Bisceglie Calcio si assicura una nuova interessante opzione nel reparto avanzato in vista del segmento cruciale della stagione. Alla corte di mister Francesco Passiatore arriva infatti l’attaccante guineano Abdoulaye Bah, classe 2002. Calciatore rapido e dotato di buona struttura fisica, in grado di ricoprire più posizioni sul fronte offensivo, il neo acquisto nerazzurro – […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: