Bisceglie Calcio, il girone d’andata si chiude con la sfida casalinga di fronte al Mola

Ultimo atto del girone d’andata di Eccellenza per il Bisceglie. Domani, con inizio alle 16.30, la formazione nerazzurra riceve al “Ventura” l’Us Mola, quinta forza del girone a braccetto con il Borgorosso Molfetta. Sfida dal coefficiente di difficoltà piuttosto elevato per De Vivo e compagni, desiderosi di difendere la vetta (al momento condivisa con il Manfredonia) riconquistata proprio domenica scorsa in virtù dell’affermazione di misura nel derby sull’Unione Calcio.

“Siamo concentrati e abbiamo preparato questo impegno alla stessa stregua di una finale – sottolinea l’allenatore Franco Cinque – . Sono convinto che i miei ragazzi metteranno il massimo impegno per inseguire la vittoria, così da regalare un’ulteriore gioia ai tifosi. Non guardo la classifica, siamo a novanta minuti dal giro di boa del torneo, il cammino è ancora molto lungo e disseminato di ostacoli. Conosciamo bene il valore del Mola, al di là del cambio tecnico in corso d’opera (mister Castelletti è da tempo subentrato all’iniziale gestione Tangorra, nda) e della modifica di diversi interpreti. Ci hanno estromesso dalla Coppa e in campionato sono in piena lotta per un piazzamento nei playoff, da parte nostra servirà una prova attenta, grintosa e senza cali di tensione”.

Tra le file stellate non si registrano particolari defezioni. Subito disponibili i neo acquisti Amara Doukoure e Carlo Sisto, ironia della sorte entrambi in forza all’Us Mola fino a domenica scorsa. Percorso inverso per il centrocampista Flavio Ferrante, nella prima parte di stagione a Bisceglie, subito in gol all’esordio con i biancazzurri baresi nella gara impattata 1-1 contro il Borgorosso Molfetta. Altro ex della contesa è il portiere Leuci (già visto all’opera in stagione con il San Severo), mentre in prima linea il Mola si è assicurato il 22enne Ingredda, in passato all’Unione Calcio.

E’ di due pareggi il bilancio dei precedenti stagionali, valevoli per il secondo turno di Coppa Italia. All’andata al “Ventura” finì 2-2 (doppio Salguero per i nerazzurri, a segno Souare e Doukoure per il Mola), mentre nel ritorno sul sintetico di Capurso la sfida terminò senza reti determinando appunto l’eliminazione del Bisceglie.

L’incontro di domani sarà diretto da Andrea Scarano della sezione di Seregno, coadiuvato da De Marzo e Bono, entrambi di Bari.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Buone indicazioni per l’Iris dal torneo di Desio

Buone indicazioni in casa Ginnastica Ritmica Iris al termine del “Torneo Inizio Stagione” che ha avuto luogo lo scorso weekend al Pala Fitline di Desio. Nel variegato programma tecnico dell’evento, organizzato dalla San Giorgio 79 Desio, nella Categoria A Clara Digiorgio ha totalizzato un 27.150 al cerchio e 27.200 alle clavette, mentre alla palla è […]

Virtus Bisceglie immeritatamente eliminata dalla Coppa Puglia

È mancato quel pizzico di incisività in più che avrebbe potuto modificare il corso degli eventi. L’estromissione dalla Coppa Puglia è davvero molto amara per la Virtus Bisceglie, che non è andata oltre lo 0-0 nella gara di ritorno degli ottavi di finale con il Real Sannicandro. Sull’esito del match di mercoledì al “Di Liddo” […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: