Disservizi al Poliambulatorio. Dov’è il neurologo?

Sono trascorsi oltre due mesi, ma la situazione non è cambiata. Stiamo parlando del reparto di Neurologia ai poliambulatori del centro “don Pierino Arcieri” ubicato in via degli Aragonesi. Le visite neurologiche di qualsiasi genere (in reparto e domiciliari) sono infatti sospese per l’assenza dello specialista.

Ne parliamo sia perché siamo testimoni diretti per questa estenuante esperienza, sia perché riteniamo riguardi una buona fetta di cittadini che vogliano rivolgersi ad una struttura pubblica per la prenotazione di una visita neurologica.

Secondo quanto ci è stato raccontato e spiegato le numerose volte in cui ci siamo affacciati alle infermiere in forza ai poliambulatori, la risposta è stata sempre la stessa. Ovvero che la neurologa che svolge servizio presso la struttura è assente per malattia. Né si è cercato un eventuale sostituto in grado di sopperire a tale lacuna.

Cosa deve fare dunque un cittadino per ottenere un servizio specialistico qual è quello di neurologia, che consente a chi ha il diritto alla salute di ottenere eventuali presidi chirurgici e/o di effettuare visite ed ottenere cure ad hoc?

Speriamo di ottenere una rapida risposta e la ripresa di questo reparto presso i poliambulatori, ed inoltre che sia possibile smaltire al più presto il carico di lavoro in sospeso da troppo tempo.

 

Antonio Rana

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Ponte Lama, limitazioni alla circolazione stradale fino all’ultimazione dei lavori di messa in sicurezza

Il Sindaco di Bisceglie in data odierna ha firmato un’ordinanza per stabilire limitazioni alla circolazione stradale fino all’ultimazione dei lavori di messa in sicurezza e ristrutturazione del viadotto “Ponte Lama”, recentemente aggiudicati dal Comune di Bisceglie in seguito ad un finanziamento di 5.000.000 di euro ottenuto dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. Di seguito […]

Diritti umani, dal Midu la solidarietà ai pazienti del Don Uva e alle loro famiglie

E’ vergognoso che in un paese civile succedono fatti vergognosi come quello che è successo all’Istituto Don Uva di Foggia per l’assistenza ad anziani disabili. Ancora una volta la nostra amata terra viene infangata in tutta Italia, a causa di 30 dipendenti sotto inchiesta che hanno usato violenza di ogni tipo sui fragili indifesi disabili, […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: