Manovra, Boccia: in piazza con la Cgil a Bari, Legge di Bilancio contro giovani, poveri, pensionati e lavoratori

“È una manovra contro i deboli. Non offre soluzioni, ma solo schiaffi in faccia a lavoratori e pensionati, ai fragili, ai giovani, al Sud e, in generale, alle persone oneste. Norme che strizzano l’occhio a una parte degli elettori di destra e, soprattutto, a furbetti ed evasori.

Non c’è nulla per i lavoratori, che continueranno a dover fare i conti con dei salari che non reggono più il peso di un’inflazione alle stelle, nulla per creare nuovi posti di lavoro, pensionati costretti a finanziare la flat tax per i più benestanti, persone spesso fragili che si vedranno strappare via forse l’unico sostegno come il Rdc. Un Mezzogiorno ancora una volta umiliato da tentativi maldestri di attuare l’autonomia senza prima aver garantito a tutti gli stessi diritti, provando a definire i LEP nel chiuso di una stanza senza confrontarsi in Parlamento.

Noi oggi qui da Bari, al fianco della CGIL Puglia, come lo siamo in tutte le altre Regioni, ribadiamo ancora una volta la nostra ferma opposizione ad una legge di bilancio che aumenterà ancora di più le fratture del Paese. In Parlamento c’è ancora il tempo per modifiche di buon senso, come quelle che chiedono i lavoratori, e mi auguro che la maggioranza sia in grado di accoglierle”. Così Francesco Boccia, senatore PD e responsabile Regioni e Enti locali della Segreteria nazionale, a Bari a margine della manifestazione di protesta della CGIL Puglia contro la manovra finanziaria nella giornata dello sciopero.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Nuovi ospedali, Amati: “Un combattimento. Andria e Nord barese attendono finanziamenti promessi per partire”

“Sui nuovi ospedali è sempre un combattimento. Quelli di Andria e del Nord barese non possono partire, l’uno per i lavori e l’altro per la progettazione, a causa della mancata erogazione dei finanziamenti già disponibili ma non ancora erogati. Quello di Maglie-Melpignano, invece, ha un ritardo nella consegna della progettazione di almeno un mese rispetto […]

PNRR, il Comune ottiene 855mila euro per nuove mense scolastiche

Il Comune di Bisceglie ha ottenuto un finanziamento PNRR di 855.000 euro per la realizzazione di nuove mense scolastiche alla scuola “Arc. Prof. Caputi”, in via XXV Aprile, e all’istituto scolastico in via Martiri di via Fani. Nello specifico, il nuovo immobile destinato a refettorio della scuola “Caputi”, dimensionato per un numero di 60 alunni […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: