Don Uva-Nuova Spinazzola: 0-6, sconfitta tennistica per i biscegliesi

Marcatori: Sisalli (NS) al 2’ e al 22’ pt; Ariani (NS) al 5’, 13’, 14’ st; Ladogana (NS) al 40’ st.

DON UVA CALCIO

Troilo R., Amoruso, Murolo, Garbetta, Favuzzi (Uva dal 11’ st), Troilo D. (Campanale S. dall’11’ st), De Sario, (Modugno dall’11’ st), Di Leo, Vecchio (Ricatti al 7’ st), Porcelli, Preziosa (Barbagallo dal 36’ st).

A disposizione: Mezzina, Conte, Logoluso, D’Addato.

All. Gesuito.

NUOVA SPINAZZOLA 

Manzi, Magnifico (Cinelli dal 33’ st), Destino (Calamita dal 24’ st), Dentamaro, Losappio, Ludovico, Zingaro, Marolla (Prasti dal 1’ st), Ieva, Sisalli (Campanale C. dal 25’ st), Ariani (Ladogana dal 18’ st).

A disposizione: Lagreca, Silvestri, Nesta, De Marinis.

All. Scaringella.

Arbitro: Liegi di Barletta.

Assistenti: Solidoro di Casarano e Panico di Lecce.

BISCEGLIE – Non si apre nel migliore dei modi il girone di ritorno per il Don Uva, battuto 6-0 dalla seconda forza del campionato Nuova Spinazzola tra le mura del “Di Liddo”.

Il risultato è stato condizionato dalla gestione arbitrale, sin dai primi episodi del match, che ha tagliato le gambe ai biscegliesi: il gol di Sisalli al 2’ (viziato da un sospetto fallo) e il generosissimo rigore concesso al 22’ per un presunto fallo di R. Troilo, trasformato dallo stesso Sisalli. 

Tutto in salita, i biancogialli, a cospetto di un avversario importante, provano a reagire ma l’arbitraggio rende tutto più complicato, sembrando completamente a favore dei murgiani. 

Preziosa prova a riaccendere le speranze al 38’ pt, quando si accentra e calcia fuori di pochissimo, e al 4’ st (conclusione debole), ma i tentativi non danno i frutti sperati. 1’ dopo arriva il tris degli ospiti grazie ad Ariani su assist di Ieva. Al 13’ e al 14’ lo stesso, inarrestabile, segna altri due gol.

Campanale, appena sceso in campo, si rende pericoloso al 16’ st (Manzi respinge).

Lagogana al 40’ segna il 6-0 che chiude definitivamente i conti. 

Amareggiati più per l’andamento della gara che per il risultato in sé per sè, i ragazzi di mister Gesuito approfitteranno della pausa natalizia per ricaricare le batterie fisiche e mentali in attesa del nuovo anno.

Prossimo impegno, dunque, l’8 gennaio in casa della Rinascita Rutiglianese, fanalino di coda con 6 punti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Lions Bisceglie oltre le difficoltà, vittoria fondamentale su Corato

Tenaci, ostinati, battaglieri per l’intera durata della sfida. I Lions Bisceglie ci hanno messo il cuore e si sono protesi ben oltre l’asticella, centrando un’affermazione pesantissima nel confronto casalingo con Corato. La formazione nerazzurra, perseguitata da infortuni, acciacchi e malanni, ha trovato le energie psicofisiche necessarie per sfoderare una prestazione encomiabile per impegno, dedizione e […]

Unione Calcio, vittoria e quinto posto contro il San Severo

Seconda affermazione consecutiva al “Di Liddo” per l’Unione Calcio che supera per 3-2 il San Severo nel diciassettesimo turno del campionato di Eccellenza Pugliese girone A. Un match ricco di emozioni protattesi sino al 51′ della ripresa che ha divertito e non poco il pubblico presente sugli spalti del sintetico cittadino. Mister Rumma, si affida […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: