Successo di pubblico e consensi per il concerto di Capodanno al Politeama

È stato un concerto di Capodanno inedito e suggestivo quello proposto dal Comune di Bisceglie in collaborazione con l’Associazione AlterAzioni e il Politeama Italia, inserito nel programma Natale a Colori 2022. Like A Film – questo il titolo scelto per l’evento musicale – abbinando musica cameristica e video-proiezioni ha dato vita a una vera e propria esperienza immersiva di suoni, luci, colori.

Il pubblico, variegato e composito, è arrivato puntuale al concerto di inizio anno, desideroso di vivere momenti emozionanti e certamente non consueti. Nella Sala C, per l’occasione impreziosita da una ricca composizione floreale, molti appassionati di musica e di cinema, e con loro anche tanti ospiti incuriositi da una proposta inedita che ha visto la preziosa presenza di molti tra bambini e ragazzi per un inusuale matinée a teatro. In sala l’eleganza del pubblico delle grandi occasioni con tante presenze anche da fuori Città.

Ad esibirsi una formazione piuttosto rara dalle sonorità brillanti e ricercate, il Quartetto formato da Sergio Bonetti al flauto, Clelia Sguera al violino, Francesco Capuano alla Viola e Donatella Milella al violoncello. Musicisti singolarmente ben noti, per la prima volta insieme in questo tipo di organico.

Il programma proposto si è ispirato al repertorio più tradizionale del Capodanno Viennese: Valzer, polke, ma anche pagine famose del repertorio lirico e operistico. La selezione musicale è stata un vero e proprio Viaggio pluridimensionale attraverso la musica e le immagini da sontuose sale da ballo sulle note di famosi Valzer viennesi, dalla “magia” della musica cinematograficamente trasfigurata, dai raffinati film d’animazione della Disney ai paesaggi lunari di Stanley Kubrick sulle note del “Danubio Blu”, il più famoso Valzer di tutti i tempi, passando per Bizet, Lèhar, Tchaikovskj, Verdi, ecc.

Sono bastate pochissime battute dall’inizio, dopo una breve introduzione di Clelia Sguera, referente dell’Associazione AlterAzioni, ed il quartetto composto da elementi singolarmente considerati di prim’ordine ha raggiunto una fusione, una sonorità d’insieme che non è assolutamente facile ascoltare. In determinati momenti è emerso, come da partitura, l’uno o l’altro strumento e si è avuta l’occasione di cogliere il virtuosismo individuale, ma l’aspetto più significativo è stato rappresentato da quella fusione che a momenti faceva quasi immaginare che a suonare fosse un unico strumento. Un plauso speciale per la brillante performance del flautista Sergio Bonetti che ha più volte espresso padronanza tecnica, eleganza e gusto di altissimo livello.

La selezione delle sequenze dei film, molti dei quali rari e ricercati, è stata curata dal Maestro Vito Liturri. Il pubblico, partecipe e attento, ha tributato ai musicisti un meritatissimo successo. Il bis non è stato chiesto, ma “preteso” dagli spettatori e qui il programma non poteva deludere le aspettative dei presenti con due brani irrinunciabili, il Brindisi dalla Traviata di G. Verdi sulle immagini del film Quartet, e l’augurale Marcia di Radetsky che ha visto un entusiastico coinvolgimento del pubblico, protagonista di una esaltante performance in una spettacolare standing ovation collettiva.

“Un bellissimo inizio d’anno”, “un prezioso regalo”, e poi tanti gli apprezzamenti per la “ricercata scelta musicale”, “le esecuzioni impeccabili”, lo “straordinario flautista che cantava col suo strumento”, questi alcuni dei numerosi commenti del pubblico in sala.

Da evidenziare la bella prova del service Politeama Italia che ha reso al meglio il difficile connubio audio-video con strumenti acustici. In chiusura i saluti della Assessora alla Cultura, Prof.ssa Loredana Bianco, che ha salutato il pubblico e gli artisti anche a nome del Sindaco Angelantonio Angarano e ha lodato l’iniziativa, sottolineando il livello della manifestazione arricchita dalla presenza di tanti musicisti ospiti in sala. Una performance che, visto il risultato, ha saputo intercettare i desiderata e le attese di un pubblico ansioso di vivere esperienze musicali inedite e di alto profilo.

Il Concerto ha anche espresso un altro connubio importante tra Cultura d’impresa, territorio ed economia di prossimità con il coinvolgimento di due importanti imprese sponsor dell’iniziativa. Infatti, la mattinata si è conclusa con un gioioso brindisi nel foyer del Politeama realizzato grazie al contributo della Cantina Mirvita Freespace di Minervino Murge del Prof. Donato Di Gaetano e del carretto de U-Chiazzéire di Vito Antonino. Il pubblico si è intrattenuto a lungo nel foyer gustando non solo i prodotti generosamente offerti dalle aziende, ma anche condividendo un momento speciale di convivialità e scambio di auguri in un clima di entusiastica e serena armonia. Il Dott. Claudio Valente e l’intero staff del Politeama Italia si sono oltremodo distinti per ospitalità, cordialità e professionalità.

In conclusione, un Capodanno diverso, originale che ha brillantemente superato la “prima”. In un mondo urlato, un po’ di armonia, eleganza ed una eccellente esecuzione musicale di certo non guastano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Al Politeama la X edizione del “Concerto d’Inverno” con Anna Tifu

L’Orchestra Sinfonica Biagio Abbate della provincia BAT, è lieta di annunciare l’evento di punta di quest’anno, realizzato in collaborazione con l’Orchestra ICO 131 della Basilicata, per la decima edizione del tradizionale Concerto d’inverno, che vedrà la speciale partecipazione della solita Anna Tifu, brillante violinista italiana di caratura internazionale.   La talentuosa violinista, nata a Cagliari […]

Bisceglie – La CompagniAurea APS tra i vincitori di “Futura. La Puglia per le Parità” col progetto “Il Teatro delle Parità”

L’Associazione di promozione sociale “CompagniAurea”, diretta da Francesco Sinigaglia, è tra i vincitori, unica realtà per la Provincia BAT, del bando “Futura. La Puglia per la parità”, promosso dal Consiglio Regionale della Puglia, tramite la Sezione Biblioteca e Comunicazione istituzionale, in collaborazione con i Poli Biblio-Museali provinciali della Regione Puglia, sulla base del progetto “Il […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: