Bisceglie Calcio, l’ostica trasferta di Canosa apre il 2023

Una trasferta dal coefficiente di difficoltà piuttosto elevato per inaugurare il 2023 del Bisceglie Calcio. È da inquadrare così l’impegno che i nerazzurri sono chiamati a sostenere domani (inizio alle 14.30) sul sintetico del “San Sabino”, valido per la seconda di ritorno di Eccellenza. A tre settimane dall’ultimo match, coinciso con l’affermazione del “Ventura” sul Real Siti al debutto in panchina di mister Passiatore, Tarolli e compagni riprendono il loro cammino con il chiaro intento di alimentare l’inseguimento alla capolista Manfredonia (distante 3 punti) e, al contempo, di ribadire l’ottimo trend stagionale nelle gare esterne che finora consta di 5 vittorie e di un pareggio.

“Durante queste settimane di preparazione ho potuto comprovare le ottime impressioni già ricevute al mio arrivo – commenta il tecnico Passiatore – . Ho trovato un gruppo ben disposto a seguirmi e dallo spessore importante per la categoria, componenti che vanno a braccetto col blasone della piazza e con le legittime ambizioni della società. Ci aspetta un percorso lungo e impegnativo, dobbiamo riprendere con il piede giusto dopo le feste. La sfida di Canosa sarà difficile alla stregua di tutti gli altri incontri fino al termine della stagione. E’ evidente che qui le incognite saranno maggiori, legate anche alle recenti operazioni di mercato e alla sosta, ma abbiamo lavorato con la giusta intensità e sono fiducioso circa una buona prova dei miei ragazzi”.

Quarto in graduatoria a -6 dal Bisceglie, il Canosa allenato da Massimiliano Olivieri (subentrato a fine ottobre a Gino Zinfollino) ha collezionato finora collezionato tre successi ed altrettanti pareggi fra le mura amiche. Nella sessione dicembrina di mercato i rossoblu hanno irrobustito la prima linea con gli innesti di Gennaro Manzari e Pasquale Trotta oltre all’ingaggio del difensore Daniele Guglielmi (biscegliese, ex Corato), mentre Bartolo Lorusso (ex nerazzurro, al pari di Lamatrice) ha appeso gli scarpini al chiodo per indossare i panni di neo direttore sportivo.

Tra le file nerazzurro stellate tutti a disposizione tranne il difensore Stele (da poco rientrato dall’Argentina), il centrocampista Sisto (acciaccato) e l’attaccante ivoriano Doukoure, di recente convolato a nozze in patria e atteso a Bisceglie la prossima settimana. La partita di domani sarà diretta da Fabrizio Consales di Foggia, assistito da Nero e Delvecchio della sezione di Barletta.

All’andata il Bisceglie prevalse per 2-0 al “Ventura” con le reti di capitan Di Rito e Bonicelli.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Lions Bisceglie oltre le difficoltà, vittoria fondamentale su Corato

Tenaci, ostinati, battaglieri per l’intera durata della sfida. I Lions Bisceglie ci hanno messo il cuore e si sono protesi ben oltre l’asticella, centrando un’affermazione pesantissima nel confronto casalingo con Corato. La formazione nerazzurra, perseguitata da infortuni, acciacchi e malanni, ha trovato le energie psicofisiche necessarie per sfoderare una prestazione encomiabile per impegno, dedizione e […]

Unione Calcio, vittoria e quinto posto contro il San Severo

Seconda affermazione consecutiva al “Di Liddo” per l’Unione Calcio che supera per 3-2 il San Severo nel diciassettesimo turno del campionato di Eccellenza Pugliese girone A. Un match ricco di emozioni protattesi sino al 51′ della ripresa che ha divertito e non poco il pubblico presente sugli spalti del sintetico cittadino. Mister Rumma, si affida […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: