I Lions Bisceglie, falcidiati dalle assenze, la spuntano su Sala Consilina

Un successo meritato, cercato con tenacia e ottenuto oltre le avversità. I Lions Bisceglie hanno piegato Sala Consilina nel primo confronto del nuovo anno sul parquet del PalaDolmen, centrando la nona affermazione stagionale in una situazione di oggettiva emergenza: coach Luciano Nunzi ha dovuto rinunciare agli indisponibili Verazzo e Vavoli e ha potuto schierare per appena cinque minuti Marco Pieri, ristabilitosi dall’influenza solo domenica mattina ma in condizioni fisiche precarie. Come se non bastasse, anche l’under Alessandro Mastrodonato si è fermato in settimana per un guaio muscolare ed è stato portato in panchina per onor di firma insieme al debuttante Domenico Santoro (classe 2005). Pesante l’assenza sul parquet, fra gli avversari di turno, dell’atteso ex Simone Giunta, accolto con grande affetto a Bisceglie mentre Erkmaa, non al meglio, è stato utilizzato per soli 16 minuti.

Sala Consilina è scattata decisamente meglio dai blocchi (2-9) e con tre canestri consecutivi di Gaye dalla lunga distanza ha toccato il massimo vantaggio sul +9 (19-28) ma i padroni di casa, una volta prese le misure alla zona e alla fisicità degli avversari, si sono prodotti nella ricucitura e in un significativo tentativo di allungo nel secondo quarto: Borsato e Dron dal perimetro hanno dato il via a un parziale eloquente di 24-8 che ha influito sull’andamento del match. I Lions si sono spinti anche sul +7 al rientro dagli spogliatoi dopo l’intervallo (43-36) ma gli ospiti hanno subito colmato il gap grazie allo scatenato Anaekwe (43-42) senza mai riuscire a sorpassare i nerazzurri che invece hanno suonato la carica con i canestri del capitano Dri e di Borsato (53-44). Dip, da sotto, ha firmato il 60-53 a inizio quarta frazione ma il team di Paternoster ha trovato la forza per un altro colpo di reni, impattando a quota 62 grazie a Klacar con meno di tre minuti sul cronometro. La tripla di Borsato, l’acuto di Dron dalla media e un tiro libero di Dri hanno messo due possessi pieni fra le contendenti e Klacar, dal perimetro, ha potuto solo accorciare il divario. Di Borsato, dalla lunetta, l’ultimo spunto dell’incontro. Una vittoria basilare, che consente ai Lions di tenere la sesta posizione in classifica a due sole lunghezze dalle quattro formazioni che seguono la battistrada Ruvo.

 

Lions Bisceglie-Sala Consilina 69-65

Lions Bisceglie: Dron 10, Dri 15, Chiti 11, Bini 6, Dip 12, Borsato 15, Pieri, Provaroni. N.e.: Mastrodonato, Santoro. All.: Nunzi.

Sala Consilina: Cimminella 12, Gaye 11, Misolic 6, Divac 3, Anaekwe 16, Klacar 10, Erkmaa 7, Grottola. N.e.: Giunta, Casillo. All.: Paternoster.

Arbitri:
Suriano di Settimo Torinese, Lenoci di Torino.

Parziali: 19-28; 43-36; 55-53.

Note: uscito per cinque falli Bini. Tiri da due: Bisceglie 15/23, Sala Consilina 20/45. Tiri da tre: Bisceglie 8/29, Sala Consilina 7/26. Tiri liberi: Bisceglie 15/19, Sala Consilina 4/8. Rimbalzi: Bisceglie 42, Sala Consilina 35. Assist: Bisceglie 12, Sala Consilina 6.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Buone indicazioni per l’Iris dal torneo di Desio

Buone indicazioni in casa Ginnastica Ritmica Iris al termine del “Torneo Inizio Stagione” che ha avuto luogo lo scorso weekend al Pala Fitline di Desio. Nel variegato programma tecnico dell’evento, organizzato dalla San Giorgio 79 Desio, nella Categoria A Clara Digiorgio ha totalizzato un 27.150 al cerchio e 27.200 alle clavette, mentre alla palla è […]

Virtus Bisceglie immeritatamente eliminata dalla Coppa Puglia

È mancato quel pizzico di incisività in più che avrebbe potuto modificare il corso degli eventi. L’estromissione dalla Coppa Puglia è davvero molto amara per la Virtus Bisceglie, che non è andata oltre lo 0-0 nella gara di ritorno degli ottavi di finale con il Real Sannicandro. Sull’esito del match di mercoledì al “Di Liddo” […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: