All’Arcivescovo D’Ascenzo la consegna delle chiavi della città di Valmontone

La cerimonia nella Città natale alle ore 12.00, presso Palazzo Doria Pamphilj, nel giorno del suo quinto anniversario dell’ordinazione episcopale«Sabato 14 gennaio – si legge in un comunicato a firma del Sindaco di Valmontone Alberto Latini – alle ore 12.00, presso Palazzo Doria Pamphilj, a nome di tutta la nostra comunità verranno consegnate a sua Eccellenza Reverendissima Mons. Leonardo D’Ascenzo le Chiavi della Città».Nel medesimo comunicato il Sindaco fa riferimento alle ragioni del riconoscimento: «Questa onorificenza viene conferita al nostro amato Don Leonardo come riconoscimento per la sua meritoria opera di pastore e guida spirituale della Chiesa, oggi chiamato a ricoprire importanti ruoli fuori del suo paese natale. Sarà bello stringerci tutti intorno a lui per testimoniare il nostro affetto e per farlo sentire a casa!».L’evento si terrà in un giorno particolare per Mons. Leonardo D’Ascenzo, quello appunto del suo quinto anniversario dell’ordinazione episcopale, avvenuta nel Palasport di Velletri il 14 gennaio 2018, attorniato dalle due comunità di Velletri-Segni e Trani-Barletta-Bisceglie.«Cogliamo questa occasione  – dichiara Don Sergio Pellegrini, Vicario Generale di Trani-Barletta-Bisceglie – per porgere al nostro Pastore sentimenti di felicitazioni per il riconoscimento della sua Città natale  e auguri per il suo ministero di guida della nostra Chiesa diocesana, unitamente alla preghiera per lui».Mons. Leonardo D’Ascenzo è nato a Valmontone (RM), diocesi di Velletri – Segni, il 31 agosto 1961; ordinato presbitero il 5 luglio 1986; eletto alla sede arcivescovile di Trani – Barletta – Bisceglie il 4 novembre 2017; ordinato vescovo il 14 gennaio 2018. Ha fatto il suo ingresso ufficiale in Arcidiocesi il 27 gennaio 2018. E’ Segretario della Commissione Episcopale della CEI per il clero e la vita consacrata e Vescovo delegato della Commissione regionale della CEP  per la Famiglia e la Vita e per la Pastorale giovanile.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Il 19 febbraio ritorna il Festival di San Pietro

Ritorna a grande richiesta il Festival di San Pietro, gara canora, di cabaret e di simpatia. Sono aperte le iscrizioni. Per info e iscrizioni rivolgersi nell’ufficio parrocchiale o al Laboratorio teatrale parrocchiale!

Il 10 febbraio Bisceglie ricorda Antonio Papagni, vittima delle Foibe

Venerdì 10 febbraio, Giornata del Ricordo in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano – dalmata, delle vicende del confine orientale, Bisceglie onorerà la memoria di Antonio Papagni, Cittadino biscegliese che fu vittima nelle foibe del Carso, probabilmente gettato nella foiba dell’Abisso di Plutone di Basovizza (Trieste). La cerimonia organizzata dall’Amministrazione Comunale si terrà alle […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: