Sociale, l’Ambito territoriale Trani-Bisceglie beneficia del fondo premiale

L’Ambito territoriale Trani-Bisceglie beneficia dell’accesso alle risorse del fondo premiale per un importo di 187.500 euro. Un risultato di assoluto rilievo se si tiene conto che hanno avuto accesso a questo risorse aggiuntive solo 16 Ambiti pugliesi su 45 complessivi.

All’Ambito numero 5, quello appunto di Trani e Bisceglie, la Regione ha riconosciuto una solida gestione associata degli interventi programmati, la presenza di una chiara regia unitaria nell’attuazione degli interventi, la costituzione di un ufficio di piano conforme ai criteri di efficacia definiti dalle indicazioni regionali nonché la previsione di un buon livello di compartecipazione alla spesa prevista dal piano di zona in termini di risorse proprie comunali.

Tradotto in cifre, quasi 200 mila euro di fondi ulteriori da destinare alle molteplici attività elaborate per le comunità di Trani e Bisceglie. Il piano di zona 2022/2024 (da più di 18 milioni di euro) ha previsto il potenziamento del servizio di assistenza specialistica, l’implementazione del servizio di Pronto Intervento Sociale, l’introduzione di servizi innovativi di prossimità nei quartieri delle due città (integrati da unità mobili di strada) e numerose azioni di informazione e sensibilizzazione alle politiche di genere.

“Un piano plurale e che guarda al futuro” come è stato definito in sede di presentazione dal dirigente, Alessandro Attolico, e dai sindaci delle due città, Amedeo Bottaro ed Angelantonio Angarano, con una forte caratterizzazione a livello innovativo. Maggiori servizi di assistenza educativa territoriale (risorse per 256mila euro), la prima unità di strada per il pronto intervento sociale (già operativa da alcune settimane), un centro di aggregazione giovanile, presidi di quartiere che diverranno sensori dei bisogni della popolazione e snodi cruciali nella rete dei servizi pubblici e del privato sociale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Cultura, Silvestris: «Facciamo rivivere a Bisceglie il festival dedicato a Mauro Giuliani» (IL VIDEO)

Far rivivere a Bisceglie il Mauro Giuliani Festival: un appuntamento che richiami nella nostra città, per l’intero mese di luglio, i più grandi maestri e tutti gli appassionati della musica da chitarra, con esibizioni, concerti e masterclass. Questa l’idea lanciata da Sergio Silvestris, candidato sindaco alle primarie di coalizione del prossimo 12 marzo, per celebrare […]

De Toma: la biblioteca è chiusa da troppo tempo, basta menzogne

I lavori per la nuova biblioteca comunale sono oggettivamente in ritardo, l’amministrazione comunale ha dato la colpa inizialmente alla pandemia, ma questo è falso.  I lavori erano stati annunciati per la prima volta a giugno 2019, ma come sappiamo la nostra regione è entrata in zona rossa a metà Marzo del 2020.  Successivamente l’amministrazione comunale […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: