Aggiudicati i servizi cimiteriali, previste attività che miglioreranno igiene, decoro e fruibilità

Il Comune di Bisceglie ha aggiudicato l’appalto per l’espletamento dei servizi cimiteriali. Oltre all’espletamento di servizi essenziali quali inumazioni, tumulazioni, esumazioni, estumulazioni e traslazioni, l’appalto prevede puntuali servizi di pulizia e sanificazione, in modo da garantire un elevato standard di igiene, e servizi di cura e manutenzione del verde, comprese operazioni di estirpazione e sfalci delle erbe infestanti. Per la corretta esecuzione dell’appalto, l’azienda metterà a disposizione un organico di 22 unità opportunamente formate. Per l’esecuzione delle attività previste, inoltre, saranno impiegate attrezzature a basso impatto ambientale e in grado di facilitare le operazioni manuali aumentando la sicurezza dei lavoratori.

L’appalto prevede inoltre, in forma progressiva e graduale, la riparazione dei servizi igienici guasti e la loro riqualificazione, così come quella degli uffici, dell’obitorio e della sala autoptica, la riparazione delle colonne ammalorate, la risistemazione delle aiuole e dei campi di inumazione, l’installazione di un sistema anti-piccioni, l’installazione di panchine e di isole ecologiche per una corretta raccolta differenziata. Previsti inoltre interventi migliorativi sull’arredo urbano, come segnaletica verticale e totem informativo, la fornitura di biciclette elettriche per gli operai e di un’auto elettrica adibita al trasporto di persone con disabilità e con mobilità ridotta, l’aumento dei punti luce, l’installazione di un sistema di sorveglianza e controllo accessi, l’implementazione delle fontane.

Tra le attività previste, anche un progetto di musealizzazione attraverso il recupero, la digitalizzazione e il posizionamento di lapidi con valenza storica e artistica per creare un viale commemorativo.

Il nuovo servizio partirà nel mese di febbraio.

“Con questo ulteriore provvedimento andiamo a regolamentare e disciplinare i servizi cimiteriali con l’obiettivo di migliorare l’erogazione e l’espletamento degli stessi ma anche igiene, decoro e fruibilità del campo santo in virtù di opere di manutenzione e di una organizzazione capillare”, hanno sottolineato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, e l’assessore ai servizi cimiteriali, Natale Parisi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Domenica 12 febbraio a Bisceglie “Le nuove frontiere terapeutiche in ambito oncologico”

La Società Operaia di Mutuo Soccorso di Bisceglie ha organizzato un evento dedicato, dal titolo “Le nuove frontiere terapeutiche in ambito oncologico”, per domenica 12 febbraio 2023 ore 18,00 presso l’Auditorium di Roma Intangibile. Relatore il Dott. Gennaro Palmiotti, Primario Oncologo presso U.O. “ Don Tonino Bello” presso I.R.C.C.S. “GIOVANNI PAOLO II”di Bari. Introduzione di Giulia […]

Sergio Silvestris: «Quella abitativa è una delle grandi emergenze di questa città»

«Un Piano Casa per affrontare in maniera concreta l’emergenza abitativa che coinvolge centinaia di biscegliesi, rimettendo al centro della programmazione amministrativa il diritto all’abitare e la qualità dell’abitare». Questo l’impegno preso pubblicamente da Sergio Silvestris nel corso di un incontro dedicato alle politiche sociali con cittadini, operatori del settore e associazioni attive quotidianamente nel campo […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: