Dopo l’Oasi di Torre Calderina, l’Amministrazione propone l’istituzione del Parco Lama di Santa Croce

Il consiglio comunale ha approvato, ieri sera, la proposta di istituzione del Parco “Lama di Santa Croce”.
Il piano per l’attuazione delle finalità istitutive dell’area naturale protetta dovrà perseguire diversi obiettivi strategici: conservazione della biodiversità e l’ecosistema naturale, conservazione e riorganizzazione delle aree agricole, recupero delle aree degradate e abbandonate, miglioramento dell’accessibilità e fruibilità, promozione della conoscenza del territorio.
“Continua l’opera di tutela del territorio e dell’ambiente della mia amministrazione ha sottolineato il Sindaco Spina -. Dopo l’approvazione delle norme di salvaguardia dei beni storici, culturali e naturalistici con l’adeguamento del PRG al Putt, l’amministrazione di Bisceglie si qualifica oggi ponendo il primo passo per l’istituzione del parco naturale Lama di Santa Croce.
Questa proposta segue quella per l’istituzione dell’oasi protetta di Torre Calderina e avrà finalità importanti dal punto di vista ambientale culturale e turistico”.
“L’istituzione del parco ha una valenza non solo culturale – ha rimarcato il consigliere Pietro Consiglio, che ha presentato la proposta in qualità di Presidente della Commissione Urbanistica – L’inserimento tra i parchi ai sensi della legge 19 del 24/7/97 permetterà di ottenere la priorità nell’accesso ai finanziamenti per la valorizzazione dell’area naturale”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

La Notte: «Angarano, a che punto siamo con la realizzazione del programma elettorale del 2018?»

«Sono francamente deluso dalle parole del primo cittadino che ha utilizzato nei miei confronti, solo per aver voluto dare ulteriori osservazioni ai nostri imprenditori e cittadini in relazione alla Legge Regionale 11/2022, su cui ho fornito i miei suggerimenti e che ho votato favorevolmente. Forse, il Primo cittadino dimentica una cosa importante: l’obiettivo di noi […]

Nuove case popolari in zona Crosta, Sindaco: 20 alloggi scorrendo le graduatorie

Nella mattinata di martedì 4 ottobre, il Sindaco Angarano ha effettuato un sopralluogo sul cantiere per la costruzione di nuove case popolari di via Crosta. «Venti nuovi alloggi -scrive il Primo cittadino- che saranno assegnati scorrendo la graduatoria approvata dalla nostra amministrazione. In pochi anni, malgrado la pandemia, abbiamo sbloccato tante procedure burocratico-amministrative che erano […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: