Tetto scuola scoperchiato, Noi Riformatori all’area Silvestris: siete voi i venditori di chiacchiere

Leggiamo di esponenti del centro destra, che subdolamente, approfittano come avvoltoi, dell’evento dannoso che fortunatamente, non ha colpito i nostri alunni dell’I.I.S. Dell’Olio, di proprietà della Provincia Barletta – Andria – Trani.


Pubblicando articoli del 10/7/2015, dove allora Presidente della Provincia, Francesco Spina, annunciava finanziamenti per il recupero e il risanamento conservativo del’ istituto stesso, asseriscono che “le chiacchiere se le porta il vento”.
Ma di chiacchiere, loro, sono maestri.
A parte i ricorsi che quell’appalto a generato, non ricordano che il Presidente Spina si è dimesso nel febbraio 2016 e che dopo la brevissima parentesi Beppe Corrado, il nuovo ed attuale Presidente è l’avvocato Nicola Giorgino alto esponente del centro destra.
Mi chiedo, visto che la sentenza definitiva sull’aggiudicazione dell’appalto è datata febbraio 2017, perché a tutt’oggi i lavori non sono stati avviati? A quale Amministrazione Provinciale è da attribuire il ritardo?
Quelli del centro destra farebbero meglio ad informarsi prima di fare brutte figure.

Noi Riformatori Bisceglie.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Comunità energetiche: “Nella Bat si dimostri di sapere essere classe dirigente”

“Anche la Bat e le sue comunità locali, hanno il dovere di dimostrare di saper essere classe dirigente. Sarebbe opportuno, per esempio, che all’interno delle tecnostrutture di ogni comune del territorio, si possa costituire una sezione apposita che si occupi specificatamente dello sviluppo delle comunità energetiche nei nostri quartieri e nelle aree industriali”. L’idea o […]

Crisi economica, Spina: «Subito un piano di solidarietà per la città»

«Tra uno che dorme e l’altro che, dopo cinque anni di Governo, sogna (o fa finta), chi lavora per il Comune? Angarano e Silvestris non perdano tempo in chiacchiere e in aumenti degli stipendi. Adottino subito un piano di solidarietà per la città, per le famiglie e per i commercianti. Hanno dichiarato di avere milioni […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: