La Regione accoglie istanza di Fata: fondi per bonifica e per la caccia agli sporcaccioni

Con una determina, il Dirigente della Regione Puglia della sezione Ciclo dei Rifiuti e Bonifica ha finanziato il comune di Bisceglie per una somma di poco più di 49mila euro (coofinanziati 30.500mila euro), includendolo nei contributi regionali attinenti al settore relativo al  progetto di Tutela Ambientale.


Un progetto che prevede attività di monitoraggio del Territorio per favorire effetto deterrente e dissuasivo sui comportamenti illeciti e/o lesivi a danno del patrimonio ambientale in ossequio al principio di matrice comunitaria ‘chi inquina paga’, ispirato ai principi di prevenzione e precauzione definiti dal legislatore europeo.

«E’ l’epilogo del  mio lavoro di caccia agli sporcaccioni e di Bonifica del nostro territorio», esordisce l’ex Sindaco Fata.

«La notizia che la Regione abbia approvato la mia istanza per la bonifica del territorio, stanziando poco meno di 50mila euro a favore del Comune di Bisceglie, mi inorgoglisce. Ora non mi resta che invitare il Sindaco a provvedere immediatamente all’attuazione del progetto, senza perdere tempo prezioso», conclude Vittorio Fata, oggi Consigliere comunale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Il 4 dicembre nuovo lavaggio straordinario delle strade con i trattori

Venerdì 4 dicembre, con partenza alle ore 21 dal mercato ortofrutticolo di corso Garibaldi, sarà effettuato un nuovo lavaggio straordinario delle strade pubbliche con l’utilizzo di trattori messi a disposizione e condotti dagli agricoltori. L’operazione di pulizia è stata organizzata dall’Assessorato all’igiene coordinato da Angelo Consiglio con la collaborazione di Confagricoltura ed Energetikambiente. Come avvenuto […]

Riequilibrio di Bilancio, Spina: «Irregolare l’approvazione di Angarano»

«Il consiglio comunale del 30 novembre: era l’ultimo giorno utile (pena il commissariamento di Angarano) per approvare la salvaguardia degli equilibri di un bilancio comunale minato da 4 milioni di euro di debiti fuori bilancio emersi nel solo 2020 e da una pronuncia contro il Comune della Corte dei Conti notificata il 10 novembre. Angarano […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: