La Regione accoglie istanza di Fata: fondi per bonifica e per la caccia agli sporcaccioni

Con una determina, il Dirigente della Regione Puglia della sezione Ciclo dei Rifiuti e Bonifica ha finanziato il comune di Bisceglie per una somma di poco più di 49mila euro (coofinanziati 30.500mila euro), includendolo nei contributi regionali attinenti al settore relativo al  progetto di Tutela Ambientale.


Un progetto che prevede attività di monitoraggio del Territorio per favorire effetto deterrente e dissuasivo sui comportamenti illeciti e/o lesivi a danno del patrimonio ambientale in ossequio al principio di matrice comunitaria ‘chi inquina paga’, ispirato ai principi di prevenzione e precauzione definiti dal legislatore europeo.

«E’ l’epilogo del  mio lavoro di caccia agli sporcaccioni e di Bonifica del nostro territorio», esordisce l’ex Sindaco Fata.

«La notizia che la Regione abbia approvato la mia istanza per la bonifica del territorio, stanziando poco meno di 50mila euro a favore del Comune di Bisceglie, mi inorgoglisce. Ora non mi resta che invitare il Sindaco a provvedere immediatamente all’attuazione del progetto, senza perdere tempo prezioso», conclude Vittorio Fata, oggi Consigliere comunale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Nuovi ospedali, Amati: “Un combattimento. Andria e Nord barese attendono finanziamenti promessi per partire”

“Sui nuovi ospedali è sempre un combattimento. Quelli di Andria e del Nord barese non possono partire, l’uno per i lavori e l’altro per la progettazione, a causa della mancata erogazione dei finanziamenti già disponibili ma non ancora erogati. Quello di Maglie-Melpignano, invece, ha un ritardo nella consegna della progettazione di almeno un mese rispetto […]

PNRR, il Comune ottiene 855mila euro per nuove mense scolastiche

Il Comune di Bisceglie ha ottenuto un finanziamento PNRR di 855.000 euro per la realizzazione di nuove mense scolastiche alla scuola “Arc. Prof. Caputi”, in via XXV Aprile, e all’istituto scolastico in via Martiri di via Fani. Nello specifico, il nuovo immobile destinato a refettorio della scuola “Caputi”, dimensionato per un numero di 60 alunni […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: