Boccia alla Caritas, Galantino (M5S): «Politica non conosce fame, subito taglio stipendi»

3 Gennaio 2019 0 Di ladiretta1993

«Mentre Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista  parlano di tagliare lo stipendio dei Parlamentari in una zona colpita dall’alluvione, il PD attacca sul luogo di discussione e va alla Caritas a cercare i voti per le primarie.

Sogno un Paese in cui le Caritas non esistano più e con il Reddito di Cittadinanza che il PD ha bocciato negandosi al voto della #ManovradelPopolo, potrebbe essere possibile.

Bisogna smetterla di andare a fare propaganda umiliando di fatto chi fa la fila per ottenere qualche pacco di pasta, la povertà si elimina con i fatti non con le promesse.

Caro collega Boccia, da concittadino ti chiedo di fare la tua parte. Se oggi esiste la povertà non è colpa dell’economia o dei mercati ma di una politica che non ha mai sofferto la fame. Sosterrai la legge che prevede il taglio degli stipendi a tutti i parlamentari?».

Lo dichiara il Parlamentare biscegliese dei Cinquestelle, Davide Galantino, in una nota.

Annunci