A sostegno della Flat Tax, il comitato si organizza anche nel nord barese

A sostegno della Flat Tax, il comitato si organizza anche nel nord barese

18 Aprile 2019 0 Di ladiretta1993

Il Comitato Flat Tax, nato a livello nazionale con lo scopo di costituire un gruppo a sostegno dell’introduzione della tassa piatta in Italia e coordinato da Massimo Imperato, nel corso degli ultimi anni ha formato numerose comunità coese e determinate su tutto il territorio peninsulare da nord a sud che regolarmente svolgono attività di divulgazione e di supporto al progetto di rivoluzione fiscale portato avanti dal Senatore Armando Siri, sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nonché padre della Flat Tax in Italia.

La dimostrazione concreta della partecipazione e dell’unione dei gruppi locali è avvenuta durante il Raduno nazionale del Comitato, iniziativa del Comitato Flat Tax di Firenze nato nel gennaio 2019, con delegazioni provenienti da tutta Italia, le più numerose giunte da Puglia, Basilicata, Marche ed Umbria.

Il gruppo Pugliese, rappresentato da Marcello Scannicchio, gruppo nato circa due anni fa col primo comitato della Puglia a Bari, è in forte crescita e sono in fase di fondazione sezioni in molteplici comuni di tutte le provincie pugliesi come Lecce, Brindisi, Barletta, Foggia, San Severo, Valenzano, Molfetta e altre realtà, come una sezione proprio nella nostra Bisceglie.. L’obiettivo è estendere il comitato pugliese alla maggioranza dei comuni pugliesi.

Analogamente, il comitato Flat Tax Basilicata, rappresentato da Massimo Zullino, conferma la forte crescita sul territorio con circa 20 comuni già sede di comitato. Il primo step flat tax con forfait al 15% per i lavoratori autonomi con ricavi fino a 65mila euro è già realtà. In un’intervista al Sole 24 Ore il sottosegretario alle Infrastrutture Armando Siri spiega che dopo il «primo antipasto» per un milione e mezzo di partite Iva», è arrivata l’ora della fase due della flat tax. Tassa piatta al 15% per le famiglie. Soggetto dell’imposta non sarà più il singolo contribuente, ma l’intero nucleo familiare. Detrazioni, deduzioni e bonus del vecchio sistema saranno assorbite da deduzioni fisse.

Il Comitato ha indetto per il giorno 11 maggio 2019 un “Flat Tax day” con l’obiettivo di diffondere maggiormente nelle piazze, attraverso il gazebo, la proposta di riforma fiscale del T.U.I.R. (Testo Unico delle Imposte sul Reddito) avanzata dal Senatore Armando Siri e di coinvolgere il maggior numero di cittadini per sostenere, con ancora più efficacia, il progetto “Flat Tax”. Il Comitato Nazionale si rende disponibile a qualsivoglia chiarimento alla mail info@tassaunica.it.

Annunci