Spari contro Carabinieri, altre due persone fermate

A seguito del grave episodio di cronaca registratosi nella giornata di ieri, giovedì 25 aprile, nel quale il Comandante dei Carabinieri di Bisceglie ha rischiato la vita per alcuni colpi di pistola esplosi al suo indirizzo dal giovane di origine ucraina PMG, di 22 anni, costituitosi dopo una fuga durata solo alcune ore, sono proseguite dalla tarda serata di ieri fino alle prime luci dell’alba di questa mattina,  le perquisizioni nel centro di Bisceglie.

Perquisizioni che hanno consentito di arrestare M.G., classe 1971, e Q.P., classe 1963, rispettivamente perché trovati in possesso di 61 gr di Marijuana, 687 gr. di Hashish e 115 gr di eroina il primo ed una pistola cal 7.65 con caricatore e 6 proiettili nonché munizioni di altro calibro il secondo. Anche per loro si sono aperte le porte della Casa circondariale di Trani.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid. In Puglia 132 nuovi positivi e un decesso

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi martedì 27 luglio 2021 in Puglia, sono stati registrati 11.186 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 132 casi positivi: 30 in provincia di BARI, 12 in provincia di […]

Ittica Zu Pietro: riprende la regolare produzione di tonno e pesce spada dopo il blocco deciso dal Ministero

«Siamo lieti di comunicare la ripresa delle attività di produzione di tonno e pesce spada decongelati, e più in generale di prodotti ittici lavorati, giusto provvedimento della Regione Puglia prot. di uscita n°AOO_082 /3349 del 28.06.2021». È l’incipit di Ittica Zu Pietro, realtà leader nel commercio e nella lavorazione di prodotti ittici, che intende chiarire […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: