Bisceglie: inaugurato lo Sportello per il Volontariato curato dal Csv San Nicola

Ieri pomeriggio, alla presenza di molti rappresentanti di associazioni cittadine, è stato inaugurato lo Sportello per il Volontariato curato dal personale del Centro di servizio al volontariato San Nicola, che sarà operativo due volte al mese, a partire da settembre, al primo piano della sede comunale di via Prof. Mauro Terlizzi 20.

Lo sportello, nato dopo la firma di un protocollo d’intesa tra Csv San Nicola e Comune di Bisceglie, fornirà assistenza e consulenza alle associazioni che operano nel volontariato e nel terzo settore, fungendo da punto di riferimento e di orientamento anche attraverso percorsi formativi rivolti a gruppi di volontari per l’acquisizione di strumenti, metodologie e modalità comuni di pianificazione e programmazione.

“Bisceglie ha una realtà associativa molto fitta e attiva in tutti i settori”, ha sottolineato il sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, che ci ha tenuto a ringraziare i numerosi esponenti delle associazioni presenti per l’opera che svolgono a sostegno delle persone più fragili. “Oggi compiamo un passo importante nell’ottica della sussidiarietà orizzontale, con una sempre crescente sinergia tra cittadini e amministrazione finalizzata al benessere collettivo”.

“Il qualificato supporto del Csv San Nicola è un buon viatico per crescere insieme, creando una rete tra le associazioni che possa essere foriera di maggiore condivisione per raggiungere obiettivi comuni che, passo dopo passo, possano portare chi è in difficoltà ad affrancarsi dallo stato di bisogno, superando l’assistenzialismo, che è solo un palliativo”, ha aggiunto Roberta Rigante, assessore alle politiche sociali del Comune di Bisceglie.

“L’ottima collaborazione avviata con il Comune di Bisceglie e la vivacità espressa dalle associazioni del territorio, che numerose hanno voluto esserci all’inaugurazione dello Sportello, sono i migliori presupposti per dare espressione al principio di sussidiarietà, già sancito nella Costituzione italiana e richiamato, in ultimo, nel Codice del terzo settore” ha affermato Rosa Franco, presidente del Csv San Nicola. “All’art.55, infatti, si legge che le amministrazioni pubbliche devono assicurare il coinvolgimento attivo degli enti del Terzo settore nella programmazione e organizzazione a livello territoriale degli interventi e dei servizi. È in quest’ottica che il Csv San Nicola può svolgere un ruolo importante nell’offrire servizi che rafforzino la presenza e l’operatività delle associazioni e che facilitino la relazione con gli enti pubblici e privati per la crescita della comunità”, ha concluso la presidente del Centro.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Prorogati termini per l’iscrizione al servizio di refezione scolastica

Si informa la cittadinanza che i termini per le iscrizioni al servizio di Refezione Scolastica sono stati prorogati alle ore 23.59 del 30 settembre 2021. Si ricorda, a tal proposito, che a partire dall’anno scolastico 2021-2022, l’Amministrazione comunale ha informatizzato l’iscrizione al servizio di refezione scolastica attraverso una procedura online più immediata e funzionale ad […]

Sindaco Angarano dà il benvenuto al nuovo Comandante della Capitaneria di Porto

Con il presidente della Commissione Sicurezza, il consigliere comunale Francesco Coppolecchia, il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, hanno dato il benvenuto al nuovo Comandante della Capitaneria di porto della nostra Città, il Primo Maresciallo Crescenzo Ciccolella, originario di Molfetta e proveniente da Lampedusa dove ha trascorso gli ultimi cinque anni della sua carriera, e hanno […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: