Furto sigarette, sulla Ruvo-Bisceglie ritrovato (vuoto) il camion sequestrato e rapinato nel foggiano

L’autista di un tir che trasportava sigarette è stato sequestrato ieri, mercoledì 17 luglio, e rapinato del carico nel Foggiano.

Il conducente del mezzo, rapito, è stato poi rilasciato dopo alcune ore nelle campagne di Orta Nova.

Secondo una ricostruzione dell’accaduto, verso le 9 del 17 luglio, l’autotrasportatore stava guidando sulla statale 655 Foggia-Matera quando, nelle vicinanze dello svincolo per Orta Nova, è stato bloccato da un commando armato composto da quattro persone. I banditi hanno costretto il conducente a fermarsi, poi l’hanno caricato a bordo di un’auto mentre uno dei quattro malviventi si è messo al volante del tir. L’autista è stato rilasciato poco dopo nelle campagne di Orta Nova, da dove ha dato l’allarme ai Carabinieri. Il camion è stato ritrovato quasi completamente vuoto lungo la Provinciale 85 Ruvo-Bisceglie.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Vendevano mascherine cinesi senza indicazioni in italiano, nei guai due farmacie (una di Bisceglie)

Mille mascherine irregolari. È quanto hanno scoperto i carabinieri del Nas di Bari nell’ambito dei servizi sulla commercializzazione di dispositivi medici e di destinazione d’uso sanitario. Nel corso di controlli presso una farmacia di Bisceglie e un esercizio commerciale di Bari, gestito quest’ultimo da una cittadina di nazionalità cinese, i militari hanno constatato la presenza di migliaia […]

In Puglia cambiano le regole sulle registrazioni dei casi positivi Covid

“Con le nuove regole sulla gestione dei casi confermati covid introdotte dal Governo nazionale, i test antigenici rapidi effettuati in farmacia o nei laboratori privati della rete regionale SARS-CoV-2 e registrati sul sistema informativo regionale sono stati resi equivalenti ai tamponi molecolari, senza necessità di conferma ai fini della sorveglianza e della gestione dei casi […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: