Bilancio consolidato 2018, Spina: «Fallimentare il primo anno di Angarano»

I dati matematici del bilancio consolidato proposto dall’amministrazione Angarano per l’anno 2018 confermano le impressioni che unanimemente hanno i cittadini biscegliesi. Il primo anno di amministrazione Angarano si rivela fallimentare, con la presenza di tre milioni e trecentomila euro di nuovi debiti fuori bilancio e con un utile di esercizio consolidato di ben ottocentomila euro inferiore a quello del 2017, ultimo anno dell’amministrazione Spina.

Infatti, la sopravvenienza attiva di ben trecentomila euro, derivante dalla vendita della farmacia comunale, va sommata alla perdita ufficiale di ben 500 mila euro registrata rispetto al 2017. Ma non è solo la matematica a “condannare” il primo anno di amministrazione Angarano: la chiusura di ben 5 contenitori culturali pubblici e del Teatro comunale Garibaldi hanno determinato la completa privatizzazione della cultura cittadina, relegata nell’unico contenitore culturale della pur encomiabile impresa Mastrototaro. Inoltre l’opaca e ambigua gestione fallimentare del servizio di igiene urbana, con ben 15 proroghe ad un’unica ditta e una gara ponte con un unico partecipante con ribasso d’asta del solo 1%, costituisce il viatico per l’aumento spropositato della TARI e per la sicura soppressione della misura di premialità Green Card, istituita durante la mia amministrazione. E infine non si possono dimenticare le scellerate scelte gestionali riguardo alle strutture sportive della città affidate senza contratto in una logica semplicemente fiduciaria a soggetti privati e abbandonate a se stesse senza piani di sicurezza e senza il rispetto delle regole e della normativa di legge in materia di Safety (come se i gestori di fatto venissero trattati alla stregua dei parcheggiatori abusivi fuori allo stadio).

Insomma, il bilancio consolidato rappresenta il primo certificato dell’inadeguatezza e della incapacità amministrativa di Angarano & Co., che in poco tempo, di questo passo, lasceranno in mutande i biscegliesi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Sbloccata impasse voto Presidenza della Repubblica, Galantino (Fdi): “Siamo soddisfatti per il risultato”

“Lanciando la candidatura di Guido Crosetto – fondatore di Fratelli d’Italia – Giorgia Meloni ha sbloccato l’impasse del Parlamento. Gli italiani sono stanchi di vedere i loro rappresentanti votare nomi come Rocco Siffredi o che si divertono a votarsi da soli pur di stare qualche ora sulle schermate TV, totalmente distanti dalle reali esigenze del […]

Elezioni Amministrative, “Bisceglie illuminata” al fianco di Vittorio Fata

Il consiglio direttivo di “Bisceglie Illuminata”, in vista delle prossime elezioni amministrative, all’unanimità ha affidato ad Alberto De Toma il mandato per proseguire l’interlocuzione già avviata con il circolo di Bisceglie del Partito Democratico ed il movimento civico “Un Sindaco per bene” al fine di partecipare alla costruzione di una coalizione larga condividendo l’indicazione del […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: