Forza Nuova e Sindacato Sinlai: “In piazza con i pescatori pugliesi se non si risolve a breve il problema”

Continuano le proteste dei pescatori del sud Italia, dopo Bari e Trani si sono registrate proteste anche a Manfredonia e a Termoli in Molise. I Pescatori stanno lamentando una profonda crisi nel loro settore dovuta anche alle ferree regole europee sul comparto. Sulla situazione interviene anche Valerio Arenare, Dirigente del Movimento Politico Forza Nuova e sindacalista del Sindacato Nazionale Lavoratori Italiani (Sinlai):” Continuano le giustissime proteste da parte dei rappresentanti di alcune marinerie del Sud Italia a causa delle regole ferree imposte dall’Unione Europea che non consentono ai pescatori del Mediterraneo di essere competitivi nei confronti delle multinazionali dell’import-export atlantiche e del nord Europa e che quindi sono destinate a soccombere .

Se aggiungiamo, inoltre, che i piccoli pescatori artigiani sono già ampiamente devastati dalla crisi economica che affligge il nostro paese e che non ci sono gli adeguati sussidi da parte delle Regione per sostenerli, ci ritroviamo in una situazione drammatica per il comparto. Comparto che vive giorni di ansia anche  a causa della nuova finanziaria che sta discutendo sulla riduzione delle agevolazioni fiscali e sulle accise del gasolio, atti che potrebbero esasperare ancor di più gli animi degli uomini di mare. Domani ci sarà il primo incontro tra le Associazioni di categoria e Mipaaf che, ci auguriamo, si faccia portavoce delle istanze dei lavoratori presso la U.E.. Noi siamo pronti a sostenere ogni possibile lotta , sia politica che sindacale, per tutelare i pescatori e le loro famiglie”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Spina: «Angarano ha distrutto il mio “SistemaGaribaldi” e Carlo Bruni»

«Carlo non ha sbagliato, ha solo pensato che quelli della “SVOLTA” fossero come il precedente sindaco Spina, che inventò il sistema Garibaldi con lui, non gli chiese assunzioni e lo lasciò libero di creare cultura. Si è fidato delle persone che dicevano di volere lo sviluppo culturale della città, dichiaravano di sostenere il sistema Garibaldi, […]

Il podcast “Buon vento, Bisceglie!” di Libera il futuro. Primo episodio: “La città del teatro e della musica”

Il Movimento Libera il futuro commenta quel che succede in città, cogliendo l’occasione per riproporre “Idee semplici e proposte concrete”, alcune delle quali già presenti nel manifesto programmatico #primaleidee (link: https://www.liberailfuturo-bisceglie.it/prima-le-idee/). Lo fa con il podcast “Buon vento, Bisceglie” offrendo “a chi è stanco delle solite voci che si rinfacciano vecchie responsabilità e nuove mancanze” un […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: