Il servizio 118 garantito su tutta la provincia, parola del direttore generale della Asl Bat

«Tutti i lotti del 118 sono stati coperti, non ci sarà alcuna interruzione di servizio». Lo annuncia Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt a chiusura del bando di gara sul 118 e dopo aver visionato le proposte pervenute.
«Nei giorni scorsi abbiamo fatto la proroga in attesa di arrivare alla chiusura del bando prevista per oggi 3 dicembre -aggiunge Delle Donne- ora possiamo dire che tutti i lotti sono stati coperti e quindi il servizio 118 sarà garantito ovunque».
«Tranquillizzo il consigliere regionale Nino Marmo e tutti i sindaci sulla piena efficacia di una scelta procedurale in applicazione, forse l’unica sicuramente tra i primi, del d.lgs 117/17 (codice terzo settore) che ha garantito il servizio nella piena legalità e conformità alle norme -conclude il Direttore Generale-.  Peraltro anche tutti i timori delle associazioni alla fine si sono rivelati infondati,  come è emerso durante la riunione di stamattina con i rappresentanti delle associazioni di volontariato che hanno condiviso da subito, durante la consultazione preliminare di mercato, i criteri di rimborsabilità delle prestazioni: all’esito della riunione le stesse associazioni si sono dichiarate pienamente in linea e soddisfatte. Nessuna follia, anzi strategia pienamente legittima e solo inutile allarmismo».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dalle estorsioni al caporalato, anche la Bat nella geografia criminale disegnata dall’Antimafia pugliese

Sacra Corona Unita, compagini baresi e mafie foggiane. Questo il quadro attuale della “geografia criminale pugliese” articolata in “tre macro-configurazioni criminali” e analizzata nella relazione sulla ‘Diffusione delle varie forme di criminalità organizzata nella Regione Puglia’, approvata dalla Commissione parlamentare Antimafia sul finire della scorsa legislatura e ora resa pubblica. La Sacra Corona Unita è […]

Shoah, Silvestris organizza un momento di commemorazione: “Per non dimenticare”

Stasera giovedì 26 gennaio alle ore 19 in via della Giudecca (alle spalle della Chiesa di San Domenico,nel centro storico) terremo un momento di commemorazione e riflessione sull’olocausto, nella vigilia del giorno della memoria. «Ricorderemo l’orrore della Shoah, la presenza ebraica a Bisceglie e le vicende accadute nella nostra città a seguito delle leggi razziali. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: