NelModoGiusto: Troppe bugie di Angarano, dimissioni ed elezioni anticipate

La realtà è altra. La realtà è l’incompetenza amministrativa. La realtà è il pasticcio politico.
Ancora una volta, ulteriori atti amministrativi sbagliati. Ancora una volta, ennesimo ritiro da parte del Sindaco dei punti posti all’ordine del giorno di un Consiglio Comunale riunitosi in seconda seduta (27 dicembre) per l’abbandono dell’aula, da parte della maggioranza in sede di prima convocazione del 23 dicembre, proprio per non votare quelli stessi punti.
E di chi sarebbe, dunque, la responsabilità? Di un’opposizione competente che rileva, prima che diventino più gravi e perseguibili, gli errori di chi quegli atti li scrive con maldestra superficialità?
La colpa del blocco di un’intera città è solo di chi non riesce a governarla. Ed è il Sindaco, con la sua maggioranza, che deve governarla, non le forze di opposizione, che hanno invece il compito costituzionale di vigilare sull’operato dell’Amministrazione.
La smetta quindi, il Sindaco, di scaricare le proprie responsabilità su chi, invece, tenta di riportare ordine e legalità nei procedure amministrative.
La smetta, soprattutto, il Sindaco, di incolpare le forze di opposizione dei disservizi che, invece, la propria costante indecisione e l’assoluta mancanza di assunzione di responsabilità stanno caratterizzando, da un anno e mezzo, la quotidianità dei biscegliesi.
La smetta, una buona volta, il Sindaco di raccontare la “favola della svolta” che ad ogni Consiglio Comunale ripete per non rispondere, con atti concreti, alle domande di vita reale che pongono i cittadini, per bocca dei consiglieri di minoranza.
Il Sindaco compia finalmente quell’atto di coraggio che con crescente insistenza, nella Bisceglie reale delle vie, dei mercati, dei negozi, dell’economia, del turismo, della cultura, è chiesto da sempre più numerosi cittadini: chiuda il libro delle favole! Si dia nuovamente voce alla volontà dei biscegliesi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Sicurezza, la Giunta autorizza il collegamento telematico dei Carabinieri all’anagrafe comunale

La Giunta comunale di Bisceglie ha autorizzato l’attivazione del collegamento telematico della banca dati anagrafica comunale con la Legione dei Carabinieri Puglia Comando Provinciale di Barletta Andria Trani, approvando al contempo lo schema di protocollo d’intesa per la consultazione telematica dei dati. La richiesta di accesso alla banca dati dell’anagrafe del Comune di Bisceglie era […]

L’Amministrazione Angarano delibera adesione all’Associazione antimafia Avviso Pubblico

La giunta comunale di Bisceglie ha deliberato l’adesione all’associazione “Avviso Pubblico” che riunisce e rappresenta Regioni, Province e Comuni impegnati nel contrasto alle mafie e nella diffusione dei valori della legalità e della democrazia. “L’influenza delle organizzazioni criminali non è più limitata alle tradizionali zone d’insediamento”, si legge nella delibera di giunta. “Le enormi fortune […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: