Intrighi a corte per uno spassoso thriller al Don Sturzo

Intrighi a corte per uno spassoso thriller al Don Sturzo

8 Gennaio 2020 0 Di ladiretta1993

            Settimo appuntamento, primo del nuovo anno, con la settima edizione di “Scena 84”, rassegna nazionale del Teatro Don Luigi Sturzo di Bisceglie diretto da Tonio Logoluso. Domenica 12 Gennaio alle ore 18 la Compagnia Teatro 99 Posti di Mercogliano (Avellino) presenta “Lo cunto de lo re”, thriller popolare con la regia di Paolo Capozzo, anche interprete insieme a Luigi Frasca, Angela Caterina e Maurizio Picariello.

 

“Lo cunto de lo re”  è un divertente thriller “politico” ambientato in Irpinia, che racconta di una cospirazione ordita ai danni del re, in cui il desiderio di libertà si intreccia indissolubilmente agli interessi personali dei vari dignitari del regno e alle “questioni di stato”, disegnando una fitta trama di bugie e colpi di scena, da cui emergerà l’insospettabile verità finale. I colori del dialetto usato in scena donano allo spettacolo i toni della favola popolare, il cinismo criminale dei suoi protagonisti conferisce alla storia un sapore noir, condito da una realtà socio-politica in cui ci si rispecchia, rendendo questa vicenda decisamente attuale e… decisamente comica.

 

Il Teatro Don Sturzo, climatizzato e dotato di ampio parcheggio, si trova in Via Pozzo Marrone 86, adiacente alla scuola media Battisti-Ferraris. Per informazioni e prenotazioni biglietti rivolgersi al 345 6394314. Il programma completo e dettagliato della rassegna è consultabile sul sito www.teatrodonsturzo.it

 

Annunci