Coronavirus: protocolli attivi nella Asl Bt

La massima attenzione, la più stretta adesione ai protocolli regionali e ministeriali. La Direzione Generale della Asl Bt e l’Ordine dei Medici rassicurano sulla attivazione nel territorio Bat di tutte le procedure atte a fronteggiare eventuali casi di coronavirus: “Abbiamo ricevuto e adottato il protocollo regionale che discende da linee guida ministeriali – dice Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt – non si sono casi sospetti nel nostro territorio e pertanto invito la popolazione e gli operatori sanitari alla massima calma”.

Come da protocollo, anche la Asl Bt è pronta – in caso di sospetto diagnostico – a riservare una ambulanza o un ambulatorio del Pronto Soccorso per le gestione immediata di eventuali pazienti. “Abbiamo predisposto tutto – continua Delle Donne – in collaborazione con il Dipartimento di Prevenzione, con il reparto di Malattie Infettive, le direzioni mediche di presidio e con tutti gli altri operatori coinvolti per essere immediatamente pronti a gestire qualsiasi situazione”.

“Naturalmente – continua il Direttore Generale – stiamo lavorando in stretta e continua collaborazione con il dottor Dino Delvecchio, Presidente dell’Ordine dei Medici della Bat, per assicurare la massima adesione al protocollo operativo redatto dalla Regione e condiviso con tutte le strutture sanitarie”.
“Invitiamo pertanto la popolazione alla massima serenità – aggiunge Delle Donne – stiamo seguendo le vie ufficiali di informazione, cioè quelle del Ministero, dell’Istituto Superiore di Sanità, dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e del Dipartimento Salute della Regione Puglia. In caso di necessità siamo pronti ad agire come programmato e a darne la dovuta e corretta informazione”.
Ogni segnalazione dovrà essere comunicata dai medici del territorio o operanti nei presidi ospedalieri al numero 0883.641.304: il servizio di emergenza 118 interviene per il trasferimento all’Istituto di Malattie infettive del Policlinico di Bari, individuato come centro di riferimento regionale.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Giro di Italia di plogging, grande successo per la tappa biscegliese

Ben quarantacinque partecipanti di varie età e provenienza; cinque percorsi con un diversificato grado di difficoltà, dai 3 ai 25 km di percorrenza, quest’ultimo praticato con l’ausilio di biciclette; 35 bustoni di rifiuti raccolti nelle 3 ore di attività. Sono i dati che fotografano il successo della tappa biscegliese, svoltasi domenica 7 agosto, della prima […]

La denuncia di Pro Natura Bisceglie: a Orto Schinosa i lavori sono fermi

Sono passati due anni da quando l’associazione biscegliese ambientalista “Pro Natura” espresso le sue perplessità sulla realizzazione di un “orto urbano” nel Giardino dei Giusti in quanto il progetto non accoglieva le loro proposte. «Con senso di responsabilità -scrive Mauro Sasso, responsabile del sodalizio in una nota- chiedemmo di essere coinvolti nelle attività previste dal […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: