Tartarughe Caretta Caretta liberate nei porti di Bisceglie e Licata

Il Wwf annuncia la liberazione in mare domani di due piccole Caretta Caretta dal porto di Bisceglie e per lunedì una terza, adulta, da Licata (Agrigento), come anticipo della Giornata mondiale delle tartarughe marine, che si celebra martedì 16 giugno. Le due giovani Caretta Caretta, chiamati Cavriglia e Vergemoli (la più piccola, ha un carapace di 13 centimetri), erano arrivate al Centro di recupero del Wwf di Molfetta subito dopo le mareggiate di fine anno. La loro liberazione e’ in programma alle 10:30, in collaborazione con la Bisceglie Approdi, la Capitaneria di Porto e i diportisti del circolo della vela. Saranno accompagnate circa 3 miglia al largo, dove potranno tornare a nuotare. Poco prima della liberazione, il Centro Wwf di Molfetta ringraziera’ i pescatori che collaborano al Progetto Tartarughe, consegnando loro anche una borraccia, simbolo della necessaria riduzione del monouso per contrastare il grave inquinamento da plastica in mare, che mette a rischio tante specie. Ogni anno, centinaia di tartarughe vengono soccorse e consegnate al Centro di recupero del Wwf dalle marinerie di Bisceglie, Trani e Molfetta, impegnate nell’azione di salvaguardia.

A Licata, la liberazione è in programma lunedì 15 giugno alle 9:00 dal piazzale del Porto: tornerà in mare una tartaruga marina rilasciata dai volontari del Wwf Sicilia Area Mediterranea, occasione per ricordare l’ex direttore della Riserva di Torre Salsa, Franco Galia, a 13 anni dalla scomparsa. Inoltre, per la tutela dei nidi, oltre ai corsi per volontari in Calabria – oggi prima sessione sul campo in provincia di Crotone dopo il lockdown che ha costretto a proseguire online -, dall’inizio di giugno e’ stato avviato il monitoraggio sulle coste di Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata e Toscana, che continuerà per tutta l”estate: la stagione si e’ aperta produttivamente, nelle province di Siracusa e Ragusa sono già stati messi in sicurezza ben 5 nidi di Caretta Caretta e proprio ieri e’ stato trovato un primo nido in Campania, ad Ascea (Salerno), vicino al lido brigantino.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Il Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale S.U.L.P.L. porge il cordoglio per la scomparsa di Maurangela Lavolpicella

Il Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale S.U.L.P.L., per tramite del suo referente, Ispettore Superiore Gaetano de Vincenziis (Polizia Locale Bisceglie – Segretario Aziendale S.U.L.P.L. e componente R.S.U. al Comune di Bisceglie), comunica tristemente la scomparsa all’affetto dei suoi cari, all’età dei 65 anni, di Maurangela Lavolpicella in Berardi, associata ai S.S. Medici. Hanno porto il […]

Arresti a Foggia nelle Case di Cura, Universo Salute: massima collaborazione con le Forze dell’Ordine

 E’ massima la collaborazione della Proprietà e dei vertici di Universo Salute nelle indagini relative all’operazione denominata “New life”, in corso a Foggia sin dalle prime luci dell’alba. “Siamo in attesa dei dettagli del lavoro svolto dalla magistratura in collaborazione con la nostra Amministrazione che – dichiara l’AD di Universo Salute Luca Vigilante – sin […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: