Lanciato il progetto Tim “Scuola di internet per tutti”

‘Operazione Risorgimento Digitale’ si rinnova con nuove proposte formative online per accompagnare, in questo momento delicato, i cittadini all’uso della rete, cogliere tutte le opportunità e i vantaggi della vita digitale e semplificare la vita delle persone attraverso l’uso quotidiano delle nuove tecnologie e applicazioni.

Il programma – lanciato un anno fa da TIM con una grande scuola mobile che attraversava l’Italia e che oggi vede impegnati oltre trenta partner, pubblici e privati – si rafforza con l’avvio di nuovi corsi online gratuiti aperti a tutti.

Partono da oggi così le prime 18 classi nell’ambito del corso ‘Migliorare la vita nel digitale’ che prevedono un webinar settimanale di circa un’ora, con 60 tutor e insegnanti pronti a spiegare come Internet possa essere un supporto concreto nella vita quotidiana.

In particolare i temi trattati nei primi quattro appuntamenti saranno:

  • ‘Il digitale in tasca’, per ottimizzare e personalizzare le configurazioni del proprio device, scoprire gli strumenti digitali quali cloud, antivirus, password e pin;
  • ‘Pagamenti digitali in sicurezza’, per gestire in sicurezza home banking, e-commerce e shopping online;
  • ‘Io, Cittadino digitale’, per conoscere e imparare ad utilizzare gli strumenti della PA e migliorare la vita quotidiana: da SPID a PagoPA fino al Fascicolo Sanitario Elettronico;
  • ‘Salute e benessere online’, un’introduzione alle applicazioni per la salute, benessere e tempo libero, oltre al mondo della medicina che cambia con il digitale.

Inoltre, verranno messi a disposizione contenuti da fruire in e-learning, materiali di approfondimento, test ed esercitazioni. Al termine del corso, per i partecipanti che lo vorranno, sarà verificato il livello di conoscenza raggiunto con un questionario e sarà rilasciato un certificato che riconosce le competenze acquisite.

La scuola online promossa da Operazione Risorgimento Digitale, che utilizza la piattaforma Google Workspace e che vede la collaborazione della Fondazione Mondo Digitale, si rivolge a persone di ogni età residenti in tutte le regioni italiane che possono partecipare senza avere specifiche competenze di partenza: basterà una sufficiente padronanza nell’uso dei principali device e, soprattutto, il desiderio di scoprire nuovi strumenti e applicazioni per vivere appieno la società digitale.

L’iniziativa conferma il ruolo di TIM e dei suoi partner per accelerare la diffusione delle competenze digitali nel Paese. Si tratta di un impegno svolto in sinergia con oltre 30 partner di eccellenza, tra realtà pubbliche e private, associazioni di categoria, terzo settore e importanti attori nel campo dell’innovazione sociale, finalizzato a chiudere il digital divide culturale nel Paese.

Per poter accedere ai corsi e conoscere tutte le informazioni sul progetto consultare:

https://operazionerisorgimentodigitale.it/corsi/persone/scuola-internet

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Operatore e direttore di agenzia funebre, Confcommercio: al via la formazione a Bari e nella Bat

Stanno per partire due percorsi di formazione, uno per Direttore tecnico di impresa funebre (corso Base-Aggiornamento) e l’altro per operatore funebre o necroforo (corso Base-Aggiornamento), così come previsto nel regolamento regionale del 15 marzo del 2015. Ad organizzarli è la Confcommercio di Bari e Bat con il Cat Confcommercio Bari. Coloro i quali intendano svolgere […]

Maltempo: Protezione Civile, domenica con “allerta arancione”

Un nuovo impulso perturbato di origine atlantica investirà domani la nostra regione. La formazione di un’area di bassa pressione  inoltre, causerà un ulteriore rinforzo della ventilazione dai quadranti occidentali. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con la Regione Puglia – alla quale spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: