Protestano anche i letturisti dell’Acquedotto: «Già tre casi Covid tra i nostri colleghi, sciopero»

Incroceranno le braccia per rivendicare condizioni di sicurezza sul posto di lavoro: i dipendenti della società Gest, che gestisce la lettura dei contatori dell’Acquedotto Pugliese, hanno deciso di scioperare mercoledì 9 dicembre.

La mobilitazione è stata organizzata dal sindacato Filctem Cgil che denuncia un clima “teso” nelle relazioni con la società interessata.

Ma, a pesare, soprattutto, è la paura del contagio perché 3 dipendenti su 44 hanno contratto il Covid-19.

“Gest srl non ha comunicato l’accaduto alle rappresentanze sindacali aziendali che, perciò, non hanno potuto sottoscrivere neppure un accordo per la costituzione del Comitato sicurezza – avverte il segretario Franco Giancane -. Non è possibile mettere i lavoratori a rischio: spetta all’azienda organizzare al meglio il servizio ed dichiarare di inviare i dipendenti in case in cui non abitino persone in quarantena”.

“I lavoratori non sono solo numeri di matricola che producono reddito, ma persone da tutelare. Basta metterli in condizione di operare in sicurezza e ognuno di loro svolgerà, con la massima diligenza, come ha sempre fatto, la propria mansione”, aggiunge il sindacalista.

Tra le rivendicazioni degli scioperanti anche il pagamento delle 5 mensilità arretrate dei buoni pasto, il rimborso delle spese sostenute per lavorare con la propria auto e la consegna degli indumenti invernali necessari per svolgere l’attività lavorativa.

La Filctem Cgil ha chiesto alla stazione appaltante, a più riprese, chiarimenti sull’appalto e sulla sua proroga.

“Aqp ha verificato l’eventuale volume delle letture prodotte da Gest? Sono conformi alle percentuali previste dal contratto? – chiede Giancane -. Aqp sta eseguendo i controlli sulle letture eseguite? Sta pensando di applicare le penali previste dal capitolato d’appalto? Come mai il contratto è stato prorogato oltre i 36 mesi previsti dal capitolato? Perché non è stato attivato in tempo il procedimento d’internalizzazione che, come abbiamo dimostrato, comporterebbe anche un risparmio per Aqp? È vero che avete attivato una commissione che dovrebbe procedere ad una nuova gara d’appalto per la letturazione elettronica?”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Il Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale S.U.L.P.L. porge il cordoglio per la scomparsa di Maurangela Lavolpicella

Il Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale S.U.L.P.L., per tramite del suo referente, Ispettore Superiore Gaetano de Vincenziis (Polizia Locale Bisceglie – Segretario Aziendale S.U.L.P.L. e componente R.S.U. al Comune di Bisceglie), comunica tristemente la scomparsa all’affetto dei suoi cari, all’età dei 65 anni, di Maurangela Lavolpicella in Berardi, associata ai S.S. Medici. Hanno porto il […]

Arresti a Foggia nelle Case di Cura, Universo Salute: massima collaborazione con le Forze dell’Ordine

 E’ massima la collaborazione della Proprietà e dei vertici di Universo Salute nelle indagini relative all’operazione denominata “New life”, in corso a Foggia sin dalle prime luci dell’alba. “Siamo in attesa dei dettagli del lavoro svolto dalla magistratura in collaborazione con la nostra Amministrazione che – dichiara l’AD di Universo Salute Luca Vigilante – sin […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: