Vandali distruggono la stele in memoria delle 118 vittime del disastro aereo di Linate

Stamane la stele in onore delle 118 vittime della strage di Linate dell’8 ottobre 2001 è stata trovata in frantumi.
«L’autore (o gli autori) di questo deprecabile gesto -ha commentato il Sindaco Angarano- non ha “solo” distrutto un pezzo di marmo ma sfregiato un simbolo collettivo, vilipeso la memoria di persone che hanno perso la vita in uno degli avvenimenti più tragici della nostra storia contemporanea, provocando un immane dolore ancora vivo nelle Comunità di Milano e Bisceglie, già storicamente unite da un ponte ideale e ancor più rinsaldate nella memoria e nel commiato di quel gravissimo incidente. L’unico superstite è il nostro concittadino Pasquale Padovano, a cui va il nostro affettuoso abbraccio unitamente alle famiglie delle vittime».
La promessa del Primo Cittadino è quella di «rimettere una nuova stele al suo posto, perché Bisceglie non è quella racchiusa in questi episodi beceri, Bisceglie non si identifica nell’inciviltà di una minoranza ma è una Comunità rispettosa e operosa, civile e composta, che si dissocia con forza da questi atti vergognosi».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid: in Puglia 1.180 nuovi casi e 24 decessi

Oggi in Puglia sono stati registrati 13.376 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e 1.180 casi positivi: 267 in provincia di Bari, 159 in provincia di Brindisi, 216 nella provincia BAT, 194 in provincia di Foggia, 128 in provincia di Lecce, 215 in provincia di Taranto, 4 casi di residenti fuori regione, 3 casi di provincia di […]

Ambulanti protestano in Regione, Emiliano scrive a speranza

Un’intera giornata trascorsa sul Lungomare di Bari, presso la sede della Presidenza della Regione Puglia. Un’intensa giornata di trattativa sindacale con le Rappresentanze dell’Associazione di Categoria incatenati, a dimostrare il profondo disagio nel vedere i mercati e le attività ambulanti all’aperto tenute chiuse. Dopo un’interlocuzione con le Forze di Polizia, presenti sul posto e fortemente […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: