Sasso (NelModoGiusto): Strada San Pietro e Lamadattola come “acquari”. Sindaco, quando l’asfalto?

Il consigliere comunale Mauro Sasso del gruppo politico Nel Modo Giusto, mette ancora una volta in risalto il problema del degrado del manto stradale. 

Come già segnalato in altri comunicati e riportato in vari consigli comunali, il consigliere ribadisce  le voragini e il deterioramento che persiste da anni in via San Pietro e il suo prolungamento in Lama Dattola che è ormai arrivato al culmine. 

Ci sono voragini che si prestano ad essere usate come piscine o acquari. 

Quella strada e quella zona è ormai popolata da numerosi residenti e quindi un traffico regolare e giornaliero,  creando un forte disagio e stato di pericolo.  Presumo che presto ci saranno denunce e richieste di risarcimento danni e quindi altre spese amministrative e probabili debiti fuori bilancio. 

Passato il Giro D’Italia, il ripristino del manto stradale  si è completamente bloccato. Faccio un formale e singolare appello al Sindaco (e ai suoi collaboratori ) per questa indecorosa e incresciosa situazione, invitandolo ad effettuare un personale sopralluogo ma soprattutto a risolvere con estrema urgenza questa ulteriore incapacità nella gestione della sicurezza stradale. Spero di non dover tornare… sulla stessa strada. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Amendolagine (M5S): su DUP e urbanistica giudizio severo, ma dimostriamo su acque reflue e edilizia pubblica di essere opposizione responsabile

Nonostante il parere negativo sul Dup che non mostra alcuna visione strategica per la città e per lo più riporta dati aggiornati a 10 anni fa, nello scorso Consiglio Comunale il Movimento 5 Stelle ha dimostrato, per l’ennesima volta, di svolgere un’opposizione severa ma mai preconcetta e strumentale a questa Amministrazione. Lo confermano: –  il […]

Bisceglie Illuminata aderisce alla petizione promossa da De Toma

I ragazzi del movimento giovanile “Bisceglie Illuminata”, aderiscono con entusiasmo alla petizione promossa dall’amico Alberto De Toma per la tutela delle aree comunali denominate “pantano”, “ripalta” e “lama santacroce”. E’ l’avvio di un percorso amministrativo volto non solo a consolidare la tutela delle suddette aree, già attenzionate dalla pubblica amministrazione, ma a creare migliori condizioni gestionali […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: