Obbligo per gli operatori sanitari di vaccinarsi, la decisione del Consiglio Regionale

In Puglia diventa obbligatoria la vaccinazione anti-Covid 19 per gli operatori sanitari, allo scopo di prevenire e controllare la trasmissione della infezione. Lo ha deciso il Consiglio regionale, nella tarda serata di ieri, con 28 voti favorevoli, due interruzioni per approfondimenti richieste una dalla maggioranza e l’altra dall’opposizione e la sospensione per mancanza del numero legale, con il relativo aggiornamento all’ora successiva. La proposta di legge presentata dal presidente della I Commissione, Fabiano Amati, è in coerenza con le disposizioni di sicurezza previste dalla legge regionale 19 del 2018 e del successivo regolamento attuativo, in materia di prevenzione e controllo della trasmissione delle infezioni con particolare riferimento all’epatite B, morbillo, parotite, rosolia, varicella, difterite, tetano, pertosse, influenza e tubercolosi.

La legge è rivolta agli operatori sanitari che svolgono la loro attività professionale nell’ambito delle strutture facenti capo al servizio sanitario nazionale, ed ha lo scopo di prevenire e proteggere la salute di chi frequenta i luoghi di cura.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Spina: «In Consiglio Comunale richiamati quasi tutti gli indirizzi della mia Amministrazione su Pug e opere pubbliche»

«Il tempo è’ galantuomo! Oggi in consiglio comunale, nel delineare i programmi del DUP (documento unico di programmazione ) 2021, Angarano e quasi tutti i consiglieri comunali intervenuti hanno richiamato gli indirizzi della mia amministrazione comunale in materia urbanistica (PUG), di opere pubbliche (piazza del pesce, teatro sul bastione San Martino, area mercatale via San […]

Consiglio comunale, Angarano: approvati Dup 2021-2023 e progetti di importanti opere pubbliche

Il consiglio comunale di Bisceglie, nella seduta di mercoledì 24 febbraio, ha approvato il Documento unico di programmazione (Dup) 2021-2023 con i voti favorevoli della maggioranza. Nella stessa seduta, inoltre, sono stati approvati all’unanimità dei presenti sia il progetto definitivo per il riutilizzo delle acque reflue civili dell’impianto di depurazione dell’agglomerato di Bisceglie sia il […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: